Riunioni face-to-face in alta definizione

HP

di Enzo Lima
HP ha annunciato HP Skyroom, un software per la videoconferenza ad alta definizione che offre la possibilità di organizzare riunioni face-to-face in tempo reale, senza costi di abbonamento.

Il software di HP si basa su una rivoluzionaria tecnologia di comunicazione di immagini e video sviluppata negli HP Labs. Elementi di questa tecnologia sono stati utilizzati dagli astronauti Nasa per trasferire le immagini ad alta risoluzione da Marte sulla Terra.

HP SkyRoom sarà preinstallato ed utilizzabile a costo zero sulle workstation e sulle mobile workstation di HP, mentre potrà essere usato per un periodo di prova sui nuovi HP premium business PC e notebook. HP SkyRoom può essere inoltre utilizzato su workstation o PC di altri vendor, come Dell, Lenovo e Sun, che soddisfano i minimi requisiti tecnologici.

“Le riunioni in video che consentono un autentico contatto visivo e una naturale interazione umana sono semplici come iniziare una connessione di messaggistica istantanea,” ha commentato Filippo Praticò, Country Category Manager, HP Personal Systems Group. “HP SkyRoom porta la produttività e la collaborazione aziendali ad un livello nuovo, collegando persone di tutto il mondo che non dovranno più affrontare lunghi e stancanti viaggi lontani da casa”.

Con HP Skyroom, gli utenti possono condividere qualsiasi tipo di applicazione supportata dal proprio Pc o workstation, includendo documenti office, video streaming e applicazioni 3-D interattive.

Il software è il risultato di tre anni di ricerca da parte di HP Labs per progettare algoritmi di compressione video e immagini implementati dall’ HP Workstation team, il quale progetta soluzioni professionali di alta qualità in collaborazione con i brand leader del settore in tutto il mondo.

La tecnologia video di HP SkyRoom permette, attraverso una sessione di videoconferenza multipla, di condividere il display di chi ha richiesto la video-conferenza con tutti i partecipanti. Il motore video è di tipo “multithreaded” in modo da poter sfruttare la potenza dei multiprocessori e i dispositivi di elaborazione multicore.

Il sistema di immagine di HP SkyRoom consente agli utenti di visualizzare il desktop e le applicazioni remote come se stessero utilizzando un computer locale, questo permette la visualizzazione di grafica 2-D e 3-D, video full-motion e multi-display anche su sistemi che hanno solo una scheda grafica 2-D.

Il software di HP SkyRoom monitora e aggiorna solo i cambiamenti sullo schermo del relatore per poi comprimere e crittografare le informazioni prima di inviarle ai partecipanti, ai quali arrivano decifrate, decompresse ed aggiornate. In questo modo il traffico nella rete si riduce notevolmente, non richiedendo requisiti di larghezza di banda eccessivi ed apparati di rete dedicati

Per integrare HP Skyroom, i requisiti minimi sono processori Intel 2 Duo 2,33 GHz o un processore equivalente con 2 GB di RAM, una webcam e Microsoft Windows XP o Vista. Il requisito minimo di rete è una rete a banda larga con una velocità minima di trasferimento di 400kb al secondo. HP Skyroom deve essere eseguito su una Vpn aziendale per connettersi a sistemi al di fuori del firewall locale.

05 Ottobre 2009