Aruba si espande in Francia

INTERNAZIONALIZZAZIONE

La web company italiana apre una sede a Parigi per offrire servizi cloud e storage al mercato delle imprese

di P.A.

Aruba, provider italiano di servizi di hosting, email, Pec e registrazione domini, annuncia la propria espansione in Francia con la creazione della società Aruba Sas nata per offrire servizi di Cloud Computing e di Cloud Object Storage in modalità Infrastructure as a Service (IaaS). Lo scrive l'azienda in una nota, aggiungendo che "a Parigi, Aruba dispone di un’infrastruttura tecnologica e di un team di esperti francesi. L'obiettivo è offrire alle imprese di tutte le taglie e alle aziende Ict  che desiderano diventare riveditori, tutte le soluzioni della sua piattaforma Cloud, garantendo la possibilità di attivare servizi sia a livello nazionale, in un data center con sede in Francia in linea con la normativa locale, sia in altri paesi appartenenti al network di data center Aruba in Italia e Repubblica Ceca e prossimamente Germania e Inghilterra".

Stefano Cecconi, amministratore delegato di Aruba, commenta così l’apertura della nuova società: "Per lanciarci sul mercato francese dove la competitività è alta, abbiamo deciso di puntare sulla localizzazione geografica sia dell’infrastruttura, sia dei servizi di supporto al cliente, al fine di  offrire ai nostri clienti francesi il meglio in termini di innovazione tecnologica in ambito Cloud, la sicurezza di un servizio 100% ‘made in France’, e l’opportunità unica di scegliere se ospitare i propri dati o parte di essi anche in altri paesi europei. La nostra presenza fisica sul mercato transalpino  – aggiunge l’amministratore delegato -  ci permette inoltre di espandere l’offerta dei data center per i nostri clienti Cloud italiani che da pochi giorni, usando il pannello di controllo presente su cloud.it, possono scegliere di creare la propria infrastruttura nel nostro data center di Parigi".

La nascita della società a marchio Aruba su territorio francese è "il primo passo verso l’obiettivo di servire i principali mercati europei con un’offerta che possiede le medesime caratteristiche in tutti i paesi, ma che garantisce come principale punto di forza la possibilità di localizzare i dati sul territorio di appartenenza dell’utente", aggiunge la nota, precisando che questo approccio risulterà particolarmente vantaggioso non solo per le aziende presenti in Francia, ma anche per realtà italiane o di altri paesi europei che vogliano aprire un business all’estero, e che potranno garantire agli utenti del servizio una velocità di accesso ottimale alle informazioni grazie alla vicinanza del data center, nonché un supporto tecnico e commerciale grazie a personale madrelingua.
 
"Allo stesso tempo, la presenza di un network di data center con le medesime caratteristiche su territorio europeo faciliterà la scelta delle aziende che vogliano depositare i propri dati all’estero per attivare un piano di Disaster Recovery - chiude la nota - in quanto basterà replicare con una semplice operazione la propria infrastruttura informatica in una delle strutture del network, in maniera veloce e totalmente sicura".


 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 11 Febbraio 2013

TAG: aruba, aruba sas, cloud, storage, stefano cecconi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store