M5S pronto per le primarie online di Roma

ELEZIONI COMUNALI

La consultazione si svolgerà il 13 e 14 marzo in vista delle elezioni comunali di maggio. 57 i candidati a sindaco e consigliere, 5mila gli ammessi al voto

di L.M.

Il Movimento 5 Stelle si prepara alle primarie online per le elezioni comunali a Roma. Come hanno comunicato gli stessi aderenti, saranno circa 5.000 gli iscritti di Roma e provincia che potranno votare per scegliere il candidato sindaco e i candidati a consigliere comunale per l’appuntamento elettorale di maggio.

Ammessi alla consultazione online, che si terrà il 13 e 14 marzo, gli iscritti romani al blog di Beppe Grillo che hanno già partecipato alle “parlamentarie”, la selezione dei candidati a Camera e Senato del dicembre scorso.

Le modalità del voto sono ancora in corso di definizione. I curriculum e i video di presentazione dei 57 candidati a sindaco e a consigliere sono pubblicati da giorni nel forum Roma 5 Stelle.

Prosegue dunque l’avventura sulla rete di un movimento nato dalla rete. Dopo aver conosciuto una decina di anni fa Gianroberto Casaleggio, imprenditore IT, Beppe Grillo aprì un blog nel 2005, riscuotendo in pochi anni grande successo.

Nell’ottobre 2009 fondò il Movimento 5 Stelle e lo stesso anno sbarcò su Twitter. Primo e per ora unico esempio in Italia di partito politico generato dal web, l’M5S ha però suscitato perplessità proprio per la gestione delle primarie organizzate online e da Grillo ribattezzate “parlamentarie”. Sotto accusa i pochissimi votanti, meno di 32.000 persone, ma anche le modalità di registrazione e la selezione dei candidati.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 08 Marzo 2013

TAG: Movimento 5 Stelle, beppe Grillo, Roma 5 Stelle, Twitter, M5S

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store