Piattaforma ad hoc per tracciare materie chimiche

HP

Hewlett-Packard GmbH ha presentato il nuovo sistema HP Compliance Data Exchange (Cdx), una piattaforma che permette ai produttori in settori come la cantieristica, l'industria aerospaziale e l'elettronica di eliminare sostanze pericolose dai loro prodotti e di migliorare i tassi di riciclo.
 
HP Cdx offre un database sicuro e centralizzato e applicazioni che permettono di registrare e tracciare l'utilizzo dei materiali anche all'interno di supply chain complesse. Basato sull'International Material Data System (Imds) hosted da HP, che è già in grado di fornire risultati tangibili nel mercato dell'automotive, HP Cdx permette ai produttori di soddisfare preventivamente nuovi parametri, di pianificare miglioramenti in termini di design e di soddisfare il numero crescente di requisiti legislativi, come quelli contenuti nella convenzione di Hong Kong, nella direttiva dell'Unione Europea sulle sostanze pericolose (RoHS) e nell’ordinamento relativo alla registrazione, alla valutazione, all'autorizzazione e alla restrizione delle sostanze chimiche (Reach).
 
Secondo un recente accordo, i membri dell'Iniziativa Sustainable Shipping (Ssi) – tra cui Carnival, China Navigation e Maersk – utilizzeranno HP Cdx in numerosi progetti pilota, volti a tracciare le supply chain produttive di nuove linee marittime – o parti significative di esse – a partire da fornitori tier-one fino ai fornitori di componenti base come viti, componenti elettronici, lamine e vernici.  La Ssi è un'organizzazione che riunisce grandi aziende nel settore navale di tutto il mondo e che mira a dimostrare quanto questo mercato possa contribuire a un futuro sostenibile.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 15 Marzo 2013

TAG: Hewlett-Packard GmbH, HP Compliance Data Exchange, Cdx, International Material Data System, Imds, Sustainable Shipping, Carnival, China Navigation, Maersk

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store