Malware, la top 5 delle minacce in Italia

SICUREZZA

Eset Nod32: al primo posto delle minacce informatiche più rilevate un adware, ma attenzione a due insidiosi Trojan

di Patrizia Licata

La classifica di marzo delle minacce informatiche più diffuse in Italia, stilata da Eset Nod32, vede salire al primo posto il malware Navipromo, che raggiunge il 6,29% di infezioni. Già al secondo posto nella classifica di febbraio, si tratta di un adware, un codice maligno specializzato nell’importunare l’utente con messaggi pubblicitari inviati tramite Internet. Una volta installato, apre una porta sul Pc per inviare la pubblicità che appare all’utente con una serie di finestre pop-up e pop-under.

Torna invece in classifica dopo molti mesi Html/ScrInject, rilevato nel 3,59% delle infezioni: si tratta di una rilevazione generica di pagine web Html contenenti script nascosti o tag iframe che reindirizzano automaticamente al download di malware.

Al terzo posto si conferma il cavallo di Troia Win32/Sirefef: può cambiare le impostazioni del desktop, aggiungere voci malevole al registro del sistema, causare crash del sistema o reindirizzamenti del browser. Rilevato nel 2,63% delle infezioni, l’Italia è  il Paese europeo con la più alta prevalenza di questo Trojan. Particolarmente insidioso, contiene una lista di 256 indirizzi Ip, può essere controllato da remoto e funge da porta d’accesso al sistema dell’utente per gli hacker; può anche essere utilizzato per infettare il computer con malware più pericolosi. Entra senza farsi notare e comincia ad agire non appena il Pc viene riavviato. 

Scende al quarto posto  Html/Iframe (nel 2,59% delle infezioni), una rilevazione generica di tag iframe malevoli inseriti nelle pagine Html, che reindirizzano il browser a uno specifico Url contenente il software malevolo.

All’ultimo posto della Top 5 troviamo il cavallo di Troia Win32/Trojandownloader.Wauchos (rilevato nel 2,1% delle infezioni), che tenta di scaricare altri malware da Internet e una volta installato diventa eseguibile a ogni avvio del sistema. Questo Trojan acquisisce informazioni e comandi sul sistema operativo, sulle impostazioni di sistema e sull’indirizzo Ip del computer da remoto o da Internet. Riesce  ad eseguire programmi e ad aggiungere e cancellare voci dal registro.

La Top 5 dei malware in Italia si basa su Live Grid, la tecnologia cloud di Eset, uno dei maggiori produttori mondiali di software antivirus, che identifica mensilmente le minacce informatiche globali per numero di rilevazioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Aprile 2013

TAG: Eset Nod32, Navipromo, Html/Scrinject, Win32/Sirefef, Html/Iframe, Win32/Trojandownloader.Wauchos, Live Grid

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store