Microsoft nell'arena degli smart watch

L'INDISCREZIONE

Dopo Apple e Samsung anche il colosso di Redmond starebbe lavorando a un orologio-pc. Per ora il gruppo non conferma ma secondo indiscrezioni sarebbero già stati ordinati alcuni componenti

di L.M.

Sempre più affollata la corsa allo smart watch: anche Microsoft è al lavoro per un orologio-pc da polso con schermo ‘touch’, linea di gadget che sarebbe già nei piani di Apple e Samsung. Lo scrive il Wall Street Journal che cita come fonte alcuni dirigenti di aziende fornitrici di componenti.

Secondo quanto riportato, all'inizio di quest’anno Microsoft avrebbe ordinato ai propri fornitori hi-tech in Asia i componenti per la realizzazione di un potenziale dispositivo "tipo orologio", fra cui display da 1,5 pollici.

Uno dei dirigenti di queste aziende afferma di aver già incontrato il team di ricerca e sviluppo di Redmond ma ha anche aggiunto che non è ancora chiaro se il colosso alla fine deciderà di procedere o meno sull'orologio-computer. Microsoft non ha commentato la notizia, ma non sorprende che sulla scia di altri big di settore possa valutare l'idea di lanciarsi nel business. Tra l'altro in passato ha collaborato con alcuni produttori di orologi per la ''Smart Personal Object Technology'', di fatto orologi 'intelligenti' che fornivano all'utente aggiornamenti su notizie, Borsa, meteo inviati sfruttando banda radio Fm (le vendite furono sospese nel 2008).

La linea degli ‘smart watch’ annovera oggi i braccialetti fitness come FuelBand di Nike, che misura l'attività fisica di chi lo indossa, ma potrebbe presto allargarsi a veri e propri mini-computer con funzioni da smartphone.

Secondo indiscrezioni risalenti a febbraio scorso, un team di un centinaio fra ingegneri e designer di Apple sta lavorando all’iWatch, il nuovo progetto di orologio intelligente che potrebbe arrivare sul mercato già quest'anno. Secondo quanto sostenuto all’epoca da Bloomberg, il nuovo prodotto della Mela incorporerebbe le feature di uno smartphone da polso, con diverse funzioni legate al fitness. Secondo Businessinsider.com, la sperimentazione in corso in casa Apple pone però un problema di conflitto di interessi per il Ceo Tim Cook. Il numero uno di Apple siede nel board della Nike, che a sua volta produce e commercializza con il suo brand  Fuel Band.

Dopo la Apple, è stata la volta di Samsung ad annunciare il debutto nel mondo degli  degli smart watch . Intervistato da Bloomberg a marzo, un dirigente della casa sudcoreana ha affermato che la società ''sta lavorando da tempo'' a un orologio intelligente, senza però fornire dettagli su nomi, costi, funzioni o date di lancio. "Stiamo lavorando intensamente per essere pronti - ha detto Lee Young Hee, executive vice president del business mobile di Samsung - Stiamo preparando diversi prodotti per il futuro e l'orologio è sicuramente uno di questi''.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 15 Aprile 2013

TAG: iWatch, Microsoft, Apple, Samsung, Wall Street Journal, Smart Personal Object Technology, FuelBand, Nike

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store