Arriva IE8, il browser con il turbo Web 2.0

MICROSOFT

di Matteo Buffolo

Più veloce, più sicuro, più stabile.  Internet Explorer  8, presentato ufficialmente la settimana scorsa a Milano, dovrebbe essere tutto questo. D’altra parte, questa volta, non si tratta di un semplice upgrade della versione precedente: Microsoft ha dimostrato di credere nel suo browser, nonostante le querelle legali e la quota di mercato in discesa negli ultimi 5 anni, a causa della feroce concorrenza di Firefox, di Google Chrome e degli altri.

La casa di Redmond, messa sotto pressione dalle imposizioni della Commissione Europea inerenti la causa in corso per abuso di posizione dominante, che hanno già costretto la società a rendere "disattivabile" IE 8 da Windows 7 per dare agli utenti la possibilità di utilizzare un altro browser sul proprio personal computer, ha reagito sfoderando alcune importanti novità per riconquistare la fiducia dei clienti. Puntando, per esempio, sulla velocità di rendering che, secondo alcuni test interni, fanno del browser di Bill Gates il più veloce della classe su 12 dei 25 siti più importanti del mondo...


full story sul numero 6 del quindicinale cartaceo Corriere delle comunicazioni 
in uscita il 23 marzo

19 Marzo 2009