Wi-fi gratis in hotel, Italia fanalino d'Europa

HRS

Dai dati di Hrs, portale degli alberghi europei, emerge che nel nostro Paese il 53% degli albergatori garantisce Internet free contro una media europea del 67%. Peggio di noi solo il Portogallo

di Luciana Maci

Italia penultima in Europa per offerta di wi-fi gratis negli hotel. Hrs, portale leader in Europa per i viaggi d’affari, ha analizzato il suo database formato da oltre 250 mila alberghi nel mondo. Risultato: ad oggi il 67% circa di tutti gli hotel in Europa offrono ai propri ospiti il wi-fi gratuito, ovvero all’incirca due su tre, ma il nostro Paese è quasi al fondo della classifica. 

Leader in Europa è la Turchia, con quasi l’85% degli hotel che garantiscono l’uso di Internet senza costi per l’ospite, seguita a stretto giro dalla Svezia con l’82%. Paesi dell’Est come Polonia (80.5%) e Repubblica Ceca (73.9%) sono nelle prime posizioni. Come spiega Hrs, in questi Paesi il mercato alberghiero è in forte crescita e molte strutture nascono già attrezzate per le ultime tecnologie.

Fanalini di coda Italia e Portogallo e tendenzialmente tutti i paesi dell’Europa meridionale. Prima del nostro Paese ci sono Spagna e Grecia. In Italia solamente il 53% degli hotel fornisce gratuitamente il wi-fi ai propri ospiti e solo di recente il legislatore ha provveduto ad abbattere gli ultimi cavilli legali che impedivano lo sviluppo delle connessioni gratuite nei locali pubblici in Italia.

“Internet senza costi - commenta Angelo Panzariello, Head of Hotel Solutions di Hrs Italia - è un servizio sempre più richiesto da parte degli ospiti degli hotel. È impossibile prevedere un futuro con smartphone e tablet senza che venga fornita gratuitamente una connessione wireless ad internet. Molti hotel hanno già capito l’importanza di questo servizio”.

Per quanto riguarda il rapporto tra la categoria dell’hotel e il wi-fi gratuito, il servizio è fornito più o meno con le stesse percentuali in tutte le categorie: circa il 60%. Se l'accesso a internet è a pagamento viene addebitata al cliente una media di 2,89 euro l’ora.

In Italia un’ora di navigazione costa in media 3,48 euro. Il Paese più caro è la Repubblica Ceca, dove gli ospiti devono pagare, dove richiesto, 5,10 euro l’ora per navigare.

Inoltre, più sale la categoria, più sale il prezzo della connessione ad Internet. In un albergo a 5 stelle un’ora di connessione ad Internet in camera costa mediamente 7,84 euro. In alcuni casi è stato registrato anche un costo di 30 euro l’ora. Con una media di 2.06 euro l’ora gli hotel a una stella sono quelli che costano meno.

I viaggiatori che reputano essenziale una connessione ad Internet wireless gratuita, possono cercare gli hotel con il wi-fi gratuito direttamente selezionando il filtro sul sito HRS.com o controllando la “caramella” accanto al prezzo, che indica cosa viene fornito gratuitamente e in esclusiva ai clienti Hrs.  Molto spesso in omaggio c’è proprio il wi-fi.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 17 Aprile 2013

TAG: wi-fi gratis, hotel, Hrs, Angelo Panzariello, Hrs Italia, alberghi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store