Uocit.it, uno startupper italiano scommette sull'advertising online

START UP

Vittorio Bertinetti, 24enne di Biella, lancerà a maggio Uocit.it, piattaforma che permette alle aziende di targettizzare l'utenza e ai consumatori di partecipare all'estrazione di un voucher da 2000 euro semplicemente guardando gli spot

di L.M.

Pubblicità online e utenti: di solito le aziende sono alla perenne caccia di dati per ‘targettizzare’ i consumatori, mentre gli utenti subiscono passivamente la pioggia di messaggi pubblicitari in rete, quando non ne sono addirittura infastiditi. Combinare le due esigenze, portando acqua al mulino del marketing pubblicitario sul web ma rendendo al tempo stesso la visione di uno spot piacevole e vantaggiosa per il ‘navigatore’, è lo scopo di UOCIT.it, start-up digitale fondata da Vittorio Bertinetti, biellese di 24 anni. La sfida di un giovane bocconiano desideroso di fare innovazione che scommette tutto su una innovativa piattaforma pubblicitaria impegnata a creare un canale diretto tra aziende e consumatori in modo da garantire vantaggi a entrambi.

Alla piattaforma, il cui lancio ufficiale è fissato previsto per il prossimo 12 maggio, l’utente potrà registrarsi inserendo alcuni dati come residenza, professione ed età. In seguito alla registrazione, a ciascuno verrà “assegnata” una bacheca, dove appariranno video-spot ‘targetizzati’ (per esempio se è donna, appariranno le immagini di un prodotto di bellezza): al termine della visione apparirà sullo schermo una domanda di controllo, per verificare che lo spot sia stato effettivamente visionato e, se la risposta sarà giusta, l’utente guadagnerà un gettone, in pratica il suo “biglietto della lotteria”. Peraltro quel particolare spot, una volta visto, non apparirà più sulla bacheca dell’utente che, se vorrà, potrà passare a un’ulteriore pubblicità.

Dopo circa 2 mesi dal lancio della piattaforma, tra tutti i possessori di uno o più gettoni sarà estratto a sorte il vincitore di un voucher eDreams (una delle principali agenize di viaggio online) del valore di 2000 euro.  In pratica: guardi la pubblicità, vinci un viaggio da sogno. E, ovviamente, più gettoni si accumulano, più si hanno possibilità di vincere.

Ma Bertinetti, piuttosto che enfatizzare l’aspetto “lotteria”, preferisce sottolineare la possibilità per le aziende di avere a disposizione un’utenza ad hoc. “L’idea – spiega il giovane start-upper, laureato in Economia aziendale e management alla Bocconi di Milano - mi è venuta dopo aver lavorato per alcuni mesi in Cairo pubblicità. Ho cominciato a cercare finanziamenti, ma alla fine ho dovuto ricorrere a risorse personali. E finora non è stato facile. Le principali difficoltà? Il fatto che molti non mi ascoltavano perché ritenuto troppo giovane e gli intralci burocratici”.

Il mese prossimo il lancio ufficiale attraverso social network, volantinaggio e passa-parola. A quel punto si comincerà a capire se la scommessa è vincente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Aprile 2013

TAG: UOCIT.it, Vittorio Bertinetti, eDreams, Cairo, Bocconi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store