iPad, la minaccia viene dai low-cost

MERCATO

Idc: pur mantenendo il primato il tablet di Apple vede accorciarsi le distanze che lo separano dai concorrenti Samsung, Asus, Amazon e Microsoft, che crescono a tassi a tre cifre. Ma la Mela potrebbe trovare nuovi sbocchi nei segmenti business e fuori dagli Stati Uniti

di Patrizia Licata

In un mercato dei tablet dove si diffondono a ritmi crescenti i prodotti di prezzo medio-basso, l’attuale numero uno di settore, Apple, è destinata a perdere il primato? I nuovi dati pubblicati da Idc mostrano che la casa della Mela domina il mercato con uno share del 39,6% che tiene ancora a distanza la numero due Samsung (17,9%); tuttavia la distanza si è assottigliata rispetto al primo trimestre 2012 (58,1% per Apple, 11,3% per Samsung) e, soprattutto, il tasso di crescita di Apple è nettamente inferiore a quello dei concorrenti, benché molto alto: la Mela procede a due cifre, ma Samsung, Asus e Amazon mettono a segno incrementi a tre cifre (e Microsoft ha intanto acquisito uno share dell’1,8% entrando nella top five di Idc).

Nel dettaglio, la crescita anno su anno di Apple è del 65%, quella di Samsung del 282%, quella di Asus del 350%, quella di Amazon del 157%. “Il mercato consumer degli iPad sta diventando saturo”, commenta l’analista di Idc, Tom Mainelli. “Apple vende questo prodotto negli Usa dal 2010. In più, Tablet di fascia più bassa stanno spuntando come funghi: per questo la quota di Apple si contrae a favore di aziende disposte a vendere i loro Tablet per 199, 99 o anche 79 dollari. Apple da parte sua ha fatto una grande concessione alla sua politica che punta su prodotti di fascia alta con l’iPad mini che costa ‘solo’ 329 dollari”.

Certo, dall’altro lato c’è da considerare che il grosso delle revenues di settore viene comunque attratto da Apple proprio perché vende i suoi prodotti a prezzi elevati. Che dire però di quelle aziende che propongono Tablet simili a quelli di Apple per qualità ma molto meno cari? "Tutte le aziende della nostra top five rappresentano una minaccia per Apple, specialmente Samsung", indica Mainelli. “Il punto di forza della sud-coreana è la produzione su scala massiccia: ha Smartphone e Tablet di tutti i tipi”.

Apple però si difende. Continua comunque a crescere e, in più, aziende, scuole, università e uffici del governo hanno incrementato gli acquisti dei suoi iPad e iPad mini: questo indica che se il mercato consumer è vicino alla saturazione, quelli professionali offrono ancora ampi spazi. "Le vendite per clienti commerciali di Apple continueranno a crescere”, afferma Mainelli; "senza contare che ci sono altre regioni del mondo da conquistare al di fuori degli Stati Uniti”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 02 Maggio 2013

TAG: Tablet, Apple, Idc, Mela, Samsung, Asus, Amazon, Microsoft, Tom Mainelli, iPad mini, iPad, Smartphone, Stati Uniti

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store