Patto per la ricerca con l'Università di Pisa

TISCALI

Sviluppare attività' di ricerca in settori di interesse comune, valorizzando le risorse formative e didattiche di cui l'Ateneo pisano dispone. È lo scopo della convenzione triennale firmata da Università di Pisa e Tiscali, che è stata presentata oggi dal rettore Massimo Augello e dal fondatore di Tiscali Renato Soru, intervenuto all'Open Day della Ricerca promosso dall'Ateneo.

“Per far fronte ai nuovi scenari economico-sociali, l'Università di Pisa sta promuovendo un crescente collegamento con il mondo del lavoro e della produzione - ha dichiarato Massimo Augello - La sinergia con Tiscali è una risorsa importante per i nostri studenti e ricercatori che, grazie a questa convenzione, potranno fare esperienza in una delle più affermate realtà italiane del mondo delle telecomunicazioni”.

“Sono fermamente convinto che la ricerca e la conoscenza siano le più importanti chiavi di sviluppo per il nostro Paese - ha dichiarato Renato Soru, presidente e amministratore delegato Tiscali - Sono onorato di firmare questo accordo con l'Università di Pisa che rafforza la capacita di innovazione e di qualità dei contenuti di iStella quale piattaforma al servizio del sapere italiano”.

Nell'ottica di favorire la “circolarità”" della conoscenza e la formazione a distanza, Tiscali metterà a disposizione dell’Università di Pisa alcuni suoi strumenti tecnologici di recente sviluppo.

In particolare le attività di collaborazione si concentreranno, almeno inizialmente, su due progetti: il primo è finalizzato alla realizzazione di un repository per facilitare la diffusione e l'accesso a risorse digitali disponibili presso l'Università di Pisa - tesi di laurea, tesi di dottorato, appunti e dispense dei docenti - mediante il motore di ricerca iStella recentemente lanciato da Tiscali. Con il secondo si intende realizzare un repository di risorse video, legate a eventi o lezioni o seminari che si svolgono presso l'Università di Pisa, per facilitarne la diffusione e l’accesso mediante la tecnologia Streamago di Tiscali. Inoltre saranno promosse attività di ricerca e formazione nell'ambito dei settori Ricerca&Sviluppo di Tiscali, quali i motori di ricerca, le tecnologie HPC, il computational advertising, l'information retrieval. La convenzione prevede l'attivazione di specifici contratti di ricerca, borse di dottorato e di studio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Maggio 2013

TAG: Università di Pisa, Tiscali, Massimo Augello, Renato Soru, iStella

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store