Google lancia le maps "su misura"

PERSONAL MAPPING

La nuova generazione di mappe online sarà personalizzata in modo automatico in base al search già effettuato e alle informazioni fornite dall'utente. Disponibile dalla prossima estate in versione desktop

di L.M.

Arriva la nuova generazione delle mappe di Google, che sono personalizzate in maniera completamente automatica a seconda delle ricerche effettuate dall'utente, dai click sulla mappa e dalle eventuali preferenze e informazioni recuperate dal profilo Google+ dell'utente.

È uno degli annunci più significativi di I/O, la conferenza degli sviluppatori di Google in corso a San Francisco.

Si tratta dell'aggiornamento più corposo mai apportato dal colosso di Mountain View al proprio servizio/webapp di navigazione geografica ed è una vera e propria svolta, perché utilizza i dati personali degli utenti per offrire mappe “ad hoc” ritagliate sui loro gusti, preferenze e abitudini.

 “Le nuove Maps – ha spiegato BiG in una nota - dicono addio alla confusione, focalizzandosi sulla vostra esperienza ed esplorazione individuale. Ad ogni clic o ricerca, la nostra tecnologia vi restituisce una mappa su misura che evidenzia le informazioni di cui avete bisogno. Dal design alle indicazioni, le nuove Google Maps sono più intuitive e utili”.

In pratica, come farebbe un amico che disegna la mappa per raggiungere il suo ristorante preferito evidenziando solo le strade ed i punti di riferimento necessari per arrivarci, così le nuove Google Maps cambiano istantaneamente per evidenziare le informazioni che contano di più per gli utenti

E più si interagisce con la mappa, più questa migliora. Ad esempio una volta che il navigatore della rete imposterà i luoghi per lui di maggior rilievo (come l’abitazione o il posto di lavoro), contrassegnando i preferiti con una stella, scrivendo recensioni e condividendole con amici, Google Maps costruirà mappe ancora più utili con consigli sui luoghi che potrebbero interessare l’utente.

Diventa anche più facile trovare luoghi interessanti. I risultati della ricerca sono evidenziati direttamente sulla mappa con una breve descrizione del luogo e attraverso icone che evidenziano le attività commerciali e altre informazioni utili,  ad esempio i ristoranti consigliati dagli amici di Google+. Le schede informative forniscono informazioni utili come gli orari di apertura di un’attività

Ovviamente, nel caso in cui un utente non abbia un account Google+ o non sia interessato ad averlo, l'esperienza d'uso potrebbe risultare meno ricca rispetto a quanto mostrato da Google durante la presentazione.

Largo spazio viene dato alle foto (anche quelle degli utenti), con Google Maps che si occupa di comporre una galleria di immagini legata al tragitto da compiere o alla destinazione. E il nuovo Google Maps offre anche una migliore integrazione con Google Earth e con la possibilità di visualizzare in tre dimensioni (all'interno di un browser con supporto WebGL) città e luoghi nel mondo.

La disponibilità pubblica è prevista per l'estate, dapprima solo in versione desktop e successivamente per le piattaforme mobili.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 16 Maggio 2013

TAG: Google, Google+, Google Maps, navigazione geografica, Mountain View, Google Earth

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store