Purassanta: "Il 90% dei posti di lavoro richiederà competenze hi-tech"

MICROSOFT

Secondo l'Ad di Microsoft Italia di qui a due anni in tutti i settori saranno indispensabili conoscenze tecnologiche

di L.M.

Nel giro di due anni, anche in Italia come sta avvenendo in tanti altri Paesi, la conoscenza informatica sarà necessaria praticamente per ogni impiego. Lo ha detto oggi l’amministratore delegato di Microsoft Italia, Carlo Purassanta, intervenendo a Firenze al convegno “Nuvola Rosa-Scienza, tecnologia, ricerca e nuove opportunità per l'affermazione professionale delle donne”.

“In un Paese come il nostro dove esiste così tanta incertezza sul miglioramento del contesto economico e produttivo, la tecnologia continua a rappresentare una leva di crescita anche occupazionale senza pari” ha spiegato Purassanta. “Le opportunità di lavoro offerte dalle tecnologie informatiche e di comunicazione sono enormi: si calcola che il 90% delle professioni in tutti i settori richiederà competenze tecnologiche. È pertanto fondamentale che non manchino le persone qualificate per ricoprire i ruoli richiesti dal mercato”.

Purassanta ha poi affermato che, entro i prossimi cinque anni, vivremo in un mondo quasi interamente ‘social’, in cui Facebook, Twitter e gli altri spazi di condivisione web saranno accessibili non solo da telefoni, computer e tablet ma anche dall'automobile, dagli elettrodomestici, persino dalle pareti della propria casa.

“Oggi - ha detto - per comunicare attraverso i social network abbiamo device singoli, un telefono, un tablet o un pc. Tra 4 o 5 anni queste capacità saranno possedute da molti altri oggetti; vivremo in un mondo dove vigerà un pervadere dell'informatica. Potremo comunicare attraverso oggetti della casa, oggetti in banca, oggetti in un negozio, attraverso l'automobile, persino le pareti di casa. Tutti questi oggetti possiederanno la capacità di farci prolungare le nostre esperienze personali di condivisione web. Avremo un’identità digitale unica che ci permetterà di fare questo in qualsiasi ambiente; questa possibilità ci accompagnerà sempre”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 16 Maggio 2013

TAG: Microsoft Italia, Carlo Purassanta, Facebook, Twitter

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store