Contratto da 5 milioni di dollari con la Nato

VERIZON BUSINESS

Verizon Business aiuterà la Nato Comand, Control and Communications Agency a potenziare la sicurezza della rete Nato grazie a un pacchetto di servizi di networking e sicurezza.

Grazie a un nuovo contratto del valore di 5 milioni di dollari della durata di due anni, con estensione opzionale di un anno, Verizon Business, tramite Verizon Cybertrust Security in Belgio, implementerà una rete privata virtuale altamente affidabile per circa 30 siti della rete già esistente dell’agenzia. L’azienda fornirà gateway sicuri da e verso Internet, oltre a sistemi crittografici Pki (Public Key Infrastructure) per utenti della rete.

La Nato C3 Agency fornisce all’alleanza consulenza, comando, controllo, comunicazioni, intelligence, sorveglianza e ricognizione.

“Considerando il suo carattere internazionale e la missione speciale, Nato impone requisiti di sicurezza davvero unici” ha commentato Susan Zeleniak, Group President di Verizon Federal. “Grazie alla nostra competenza globale in ambito sicurezza di rete e alla vasta esperienza nel settore pubblico, Verizon Business è particolarmente adatta a garantire la sicurezza delle comunicazioni di questa illustre alleanza politica e militare.”

La gamma di soluzioni di sicurezza di Verizon Business ha lo scopo di aiutare le agenzie governative e le aziende a gestire i rischi di sicurezza e proteggere le risorse critiche dell’azienda. Il portfolio include soluzioni di governance risk e compliance management, soluzioni per la perdita dei dati e la prevenzione e protezione, soluzioni di identity management e servizi di sicurezza gestiti. Gli oltre 1,2mila professionisti della sicurezza in tutto il mondo offrono queste soluzioni tramite una serie di servizi gestiti, servizi professionali e tecnologie, in base a ciò che meglio risponde alle esigenze del cliente.

28 Ottobre 2009