Punta sulle Rete l'Expo 2015. Nuovo sito e team ad hoc

Rilasciata oggi la versione ufficiale del website dell'Esposizione universale. Annunciata la creazione di un gruppo di lavoro che studierà la strategia di presenza su Internet

Punta a una presenza strategica sulla rete Expo 2015 che oggi rilascia la nuova versione del sito web istituzionale, www.milanoexpo-2015.com. E annuncia la formazione di un gruppo di lavoro che studierà una strategia di presenza su Internet, attenta e originale, che accompagnerà il percorso organizzativo fino all'evento del 2015 e anche dopo, con lo scopo di comunicare, coinvolgere, promuovere, gestire l'Esposizione universale del 2015 della cui società di gestione è amministratore delegato Lucio Stanca.

Si tratta della prima versione del sito istituzionale che prende il posto del sito di candidatura e rappresenta il primo passo nella nuova strategia di presenza della società sulla Rete attraverso una semplice, ma propria veste grafica, con le informazioni puntuali della società che organizza l'Expo.

Alle informazioni istituzionali sul tema, sulle partecipazioni internazionali, sulla storia della candidatura, si aggiungono video e notizie sulle attività della società, sul Comitato scientifico. Il sito comprende anche sezioni per coinvolgere candidati e fornitori (lavora con noi).

Il sito aprirà nuove finestre, una di queste sul calendario delle iniziative quali convegni, dibattiti, momenti comuni in cui Expo è presente con le sue persone e le sue tematiche. Inoltre sono previsti luoghi virtuali dove consegnare le proprie idee progettuali, i propri contributi, i propri suggerimenti.

Verranno in seguito analizzati con estrema attenzione nuovi paradigmi di comunicazione, nuove tecnologie, con l'obiettivo di catturare l'attenzione del pubblico più vasto e garantire la massima trasparenza sulle operazioni.

Un sito in continua evoluzione, ma anche un punto di riferimento che in un futuro assai prossimo potrà generare iniziative sulla Rete, raccogliere e coordinare idee ed opinioni, collaborare con comunità e iniziative autonome.

09 Novembre 2009