Green technology contro la crisi

ECOQUAL'IT

Il Lazio è una regione moderna, caratterizzata dal terziario avanzato, in cui innovazione e ricerca sostengono e spingono lo sviluppo. Il Lazio è inoltre tra le regioni italiane a presentare il tasso di crescita più elevato; per quanto riguarda il settore dell’ICT, è indicativo il dato della spesa media regionale per innovazione con 1.479 euro per addetto.
Per questo motivo, il Lazio – e Roma che ne è il cuore – rappresenta la sede naturale per l'undicesima edizione dell'Award Ecohitech, lo storico premio del Consorzio Ecoqual'It che riconosce l'impegno ambientale delle piccole e grandi aziende tecnologiche e delle Pubbliche Amministrazioni.

Le tecnologie innovative a basso impatto ambientale e ad alta efficienza energetica possono rappresentare la strada per implementare l’occupazione e per uno sviluppo economico non solo sostenibile, ma di qualità e di lunga durata. La Green Economy deve quindi essere vista come un'opportunità concreta per determinare nuove occasioni di business e di occupazione. La crisi può essere battuta, puntando sulle tante nicchie di eccellenza industriale e produttiva del nostro Paese, purché siano a basso impatto ambientale.

Innovazione tecnologica & ambiente: la domanda e l'offerta
Il sistema Italia che punta sulla qualità, l’innovazione e l’ambiente si ritrova in occasione del workshop internazionale “Roma Tech and South Europe” del 3 Dicembre 2009, in occasione del quale si terrà la premiazione  “Award Ecohitech”.
Il programma del convegno che precede la premiazione è denso di interessanti contributi, tra i quali sono previsti anche quelli dell’Assessore all’Ambiente della Regione Lazio, Filiberto Zaratti, e della Presidente di Amici della Terra Italia Rosa Filippini. Il convegno e la premiazione sono animati da Alessandro Cecchi Paone, giornalista televisivo e da Stefano Apuzzo, giornalista ambientale.

L’appuntamento con l’Award Ecohitech 2009 è per il 3 Dicembre Four Points Hotel by Sheraton

27 Novembre 2009