Gtech sbarca a Las Vegas e compra Igt: nasce il colosso dei casinò online

L'ACCORDO

Deal da 4,7 miliardi per l'azienda ex Lottomatica. L'ad Marco Sala: "Operazione che migliora in modo radicale la nostra capacità di competere in questo business"

di A.S.

4,7 miliardi di dollari per diventare il leader mondiale dei casinò e dei giochi online. E’ l’accordo raggiunto da Gtech, società italiana attiva nel campo del gioco regolamentato, che sbarca a Las Vegas per la fusione con International Game Technology di Las Vegas. Igt e Gtech confluiranno in una holding di nuova costituzione di diritto inglese, la NewCo. Per ogni azione ordinaria di Igt, i loro azionisti riceveranno 13,69 dollari in contanti e 0,1819 azioni di NewCo, per un importo complessivo di 18,25 dollari per azione. Agli azionisti di Gtech verrà assegnata una nuova azione ordinaria di NewCo per ogni azione Gtech posseduta. Il valore complessivo dell'operazione è di circa 6,4 miliardi di dollari (4,7 miliardi di euro), comprensivi della stima di circa 1,75 miliardi di dollari (1,29 miliardi di euro) di debito netto esistente in Igt.

“L'operazione - si legge in una nota di Gtech - crea un'azienda leader a livello mondiale nell'intera catena del valore nel settore dei giochi, con un posizionamento unico per capitalizzare le opportunità nei diversi settori del mercato globale. La nuova società combina eccellenti contenuti di gioco, comprovate competenze come operatore e le migliori soluzioni tecnologiche per il segmento on-line, e mette a fattor comune il prezioso archivio di giochi e la qualità manifatturiera di Igt con le competenze da operatore e la solida tecnologia di Gtech nelle lotterie e nei servizi commerciali. L'accordo darà vita ad una realtà con dimensioni competitive in tutti i segmenti di mercato, in tutte le aree geografiche e in tutte le diverse linee di prodotto. Si prevede che entro il terzo anno dal perfezionamento della fusione si possano generare oltre 280 milioni di dollari (oltre 200
milioni di euro) di sinergie annue”.

“Questa operazione migliora in modo radicale la nostra capacità di competere in questo business. La limitata sovrapposizione dei rispettivi prodotti e clienti di Gtech e Igt garantirà alla società nata dalla fusione una posizione da leader in tutti i segmenti del mercato dei giochi - afferma Marco Sala, amministratore delegato di Gtech - La nuova società accrescerà la nostra presenza internazionale e, grazie ad una gamma completa di offerta e a un solido rapporto con i clienti, avrà competenze uniche per cogliere le convergenze in atto tra i diversi segmenti di gioco a livello mondiale”.

“Siamo particolarmente soddisfatti di aver raggiunto un accordo per la fusione con Gtech, dopo aver esplorato le alternative strategiche possibili al fine di massimizzare il valore per gli azionisti – aggiunge Patti Hart, ad di Igt - Questa straordinaria fusione tra due leader globali inciderà senz'altro sul futuro del gioco da intrattenimento. Insieme realizziamo un posizionamento unico nel mercato, che ci mette in grado di fornire il più ampio e innovativo portafoglio dei migliori prodotti, soluzioni e servizi della categoria. Questo accordo strategico ci mette in condizione di trasformare ulteriormente il mercato generando valore per i nostri clienti, dipendenti e azionisti”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 16 Luglio 2014

TAG: Gtech, Igt, Las Vegas, NewCo, International Game Technology, Marco Sala, Patti Hart

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store