Google annuncia il taglio di 200 posti di lavoro

CRISI

Google ha annunciato il taglio di 200 posti di lavoro nel settore vendite e marketing. L’annuncio è riportato sul blog aziendale dove il motore di ricerca sottolinea che di aver preso questa decisione “per semplificare i processi decisionali, alleggerendo settori dove si creavano inutili sovrapposizioni di ruoli e competenze”. I dipendenti che verranno toccati dal piano di riduzione del personale verranno ricollocati all’interno della società oppure sostenuti con pacchetti a sostegno della disoccupazione e aiutati a cercare un nuovo impiego. I tagli fanno seguito a quelli effettuati lo scorso gennaio quando Google licenziò 100 responsabili delle risorse umane.

27 Marzo 2009