Spesa IT in ripresa. Nel 2010 cresce del 4,6%

L'ANALISI

Gartner: si raggiungeranno i 3,4 mld di dollari. E i mercati emergenti faranno da traino

di Federica Meta
Il lento ma costante miglioramento del contesto macroeconomico porterà a un aumento della spesa IT nel 2010; spesa che raggiungerà i 3,4 miliardi di dollari con una crescita del 4,6% rispetto al 2009. A scattare la fotografia uno studio di Gartner che rileva come il miglioramento interesserà tutti principali segmenti: informatica hardware, software, Tlc e servizi.

"La spesa IT a livello mondiale si avvicinerà ai livelli del 2008 – precisa Richard Gordon, Research Vice President di Gartner –. Gran parte delle nostre previsioni al rialzo sono determinate da una stima al ribasso del valore del dollaro Usa”. 
In una prospettiva regionale Gartner ricorda che l’andamento della spesa dipende dalla situazione economica dei singoli Paesi con i mercati emergenti che faranno da traino nel breve e nel lungo periodo. Nello specifico l’aumento sarà del 9,3% in America Latina, del 7,7% in Africa e Medio Oriente e del 7% nella regione Asia-Pacifico.

Nei mercati “maturi” il recupero sarà più lento: l’Europa Occidentale crescerà del 5,2%, gli Usa del 2,5% e il Giappone dell’1,8%.
“Saranno molti i fattori a definire il contesto in cui si svilupperà la spesa  IT – sottolinea ancora Gordon -. Nei prossimi 12-18 mesi il prodotto interno lordo è destinato ad aumentare e la fiducia dei consumatori a crescere, così come la disponibilità di credito. In questo contesto ripartirà anche la domanda di tecnologie in risposta ai piano di aumento di spesa delle imprese. Gli It vendor e i fornotir di servizi dovranno essere pronti ad approfittare di queste condizioni favorevoli”.


 

21 Gennaio 2010