Xerox, 31 milioni di dollari all cash per comprare Ibs

ACQUISIZIONI

L'acquisizione del provider irlandese porterà all'azienda statunitense 11mila nuovi clienti

di Davide Lombardi
Ancora acquisti in casa Xerox. L’ultima operazione di mercato della società statunitense è all cash, vale 31 milioni di dollari, ed è l’acquisizione di Irish Business Systems (Ibs), provider di servizi stampa e maggiore fornitore irlandese di soluzioni di stampa e digital imaging.

L’operazione porterà a Xerox 11.000 nuovi clienti in Irlanda e Irlanda del Nord. Ed è proprio sull’espansione del mercato che si sofferma Douraid Zaghouani, Senior Vp di Xerox Europe, che rivendica la strategia di espansione in Europa dell’azienda e spiega: “In Irlanda IBS è un importante provider di servizi di stampa gestiti e di tecnologie per l'ufficio; l'ampio supporto alla distribuzione e alla clientela va ad aggiungersi ai vantaggi offerti dalle soluzioni e dalla tecnologia Xerox. Insieme saremo in grado di rafforzare la value proposition diretta alle imprese di piccole e medie dimensioni, e al contempo di ampliare il nostro portfolio di servizi di stampa gestiti”.

Ibs manterrà la propria denominazione e continuerà ad operare mantenendo la sede a Cork e i propri  dipendenti, ma lo farà in qualità di consociata direttamente posseduta da Xerox. Si occuperà della vendita di prodotti e servizi Xerox. Il fondatore e Group Managing Director di Ibs Jerry Carey parla dell’acquisizione come una cosa positiva sia per i dipendenti che per i clienti Ibs: “Ora possiamo garantire alla nostra clientela tutti i vantaggi dei prodotti e delle competenze nei servizi di stampa gestiti che derivano dal marchio Xerox”.

25 Gennaio 2010