Siav, il 2010 si apre con un valzer di poltrone

RIORGANIZZAZIONE

L'azienda padovana ha creato quattro nuove divisioni. L'Ad Seno: "Avvicineremo sempre più le nostre competenze al mercato e ai clienti"

di Federica Meta
Si apre all’insegna del cambiamento il 2010 di Siav. La società padovana che progetta e sviluppa soluzioni software e servizi per la dematerializzazione, ha messo mano alla sua organizzazione e istituito nuove divisioni, sotto la diretta responsabilità dell'Amministratore delegato, Giovanni Seno.
 
La neonata direzione Foreign Market Siav apre un'apposita finestra di dialogo con l'estero per l'internazionalizzazione e lo sviluppo del business. A guidarla è Erich Buson, a cui è affidata la responsabilità commerciale per i mercati esteri, inclusa la selezione dei partner e la definizione degli accordi di collaborazione.
A Stefano Nalesso è affidata, invece, la nuova divisione Products & Offering, con la responsabilità dello sviluppo dei prodotti, dei servizi di outsourcing e del delivery dei progetti per la soddisfazione della domanda di mercato. E' la Divisione che funge da motore per la promozione di alleanze volte allo sviluppo commerciale delle varie “Business Unit” e che presiede anche alla gestione della scuola di formazione permanente.
Andrea Venturato passa invece al management della divisione Public Sector & Finance, con la responsabilità della gestione e dello sviluppo commerciale - in ambito nazionale - dei mercati Pubblica amministrazione centrale e locale, Sanità Pubblica e Finance. I comparti Industria, Servizi, Commercio, Produzione, Telecomunicazioni, Logistica, Sanità Privata, Professionisti, Associazioni, Artigianato, Partiti Politici, sempre in ambito nazionale, sono invece raggruppati sotto la divisione Industry & Soho, la cui responsabilità compete a Rita Armati, già Sales Manager.
 
Giovanni Seno, Amministratore Delegato di Siav S.p.A., commenta così il nuovo funzionigramma aziendale: ”La nuova organizzazione nasce nell’ottica di avvicinare sempre più le competenze dell’azienda al mercato e ai clienti, offrendo a questi ultimi interlocutori specializzati nell’affrontare le tematiche peculiari del loro core-business”.
 
Restano invariati i vertici delle restanti divisioni: Federica Voltan alla Corporate Communication, Nicola Voltan alla Human Resources, Daniele Rampazzo alla direzione Finance & Administration, Loris Scanferla al Marketing e Gennaro Di Pietro alla divisione Beni Culturali.
 
 

28 Gennaio 2010