Google, in arrivo l'apps store per le aziende

STRATEGIE

Il motore di ricerca si prepara per la vendita via Web di applicazioni business. Obiettivo: scalzare Microsoft Office

di Federica Meta
Un negozio online dove vendere alle aziende software compatibili con i suoi servizi Web. E’ quello che avrebbe in progetto di lanciare Google, reclutando sviluppatori di applicazioni ad hoc. A riportare la notizia il Wall Street Journal, che cita fonti vicine all'azienda.
I software aggiungerebbero alcune funzionalità - maggiori protezioni di sicurezza e la possibilità di importare i contatti - a Google Apps, che già offre una serie di servizi erogati via Internet come l'e-mail, l'instant messaging e soprattutto a Google Docs, ovvero la suite da ufficio diretta rivale del pacchetto Microsoft Office.

Il nuovo negozio, che potrebbe essere annunciato già a marzo, metterebbe in vendita applicazioni create da sviluppatori esterni, con cui Mountain View dividerebbe parte delle entrate.
Secondo il Wsj, questo sarebbe l'ultimo tentativo di Google per convincere gli utenti a passare da Office (che conta mezzo miliardo di utenti), abbandonando a Docs.
Il motore di ricerca offre i suoi servizi base gratuitamente e vende un pacchetto premium a 50 dollari all'anno per ogni utente.

02 Febbraio 2010