Trimestre positivo per Cisco. Fatturato oltre le attese

MERCATI

L'azienda chiude a 9,8 mld di dollari contro i 9,4 previsti dagli analisti. In crescita anche l'utile netto che si attesta a 1,9 mld

Risultati oltre le attese per Cisco. L’azienda ha chiuso il secondo trimestre fiscale (che chiude al 23 gennaio) con un fatturato pari a 9,8 miliardi di dollari in rialzo dell'8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, superando le stime che, invece, si attestavano a 9,4 miliardi. In rialzo anche l'utile netto che sale di 1,9 miliardi (32 cent/azione) dai precedenti 1,5 (26 cent/azione).
Per il trimestre in corso la guidance sul fatturato è stata altrettanto gradita, con una crescita attesa tra 23% e 26% e lontana dalle modeste attese degli analisti a +16,5%.
Commentando i dati l’Ad John Chambers ha annunciato anche detto che il gruppo intende assumere nei prossimi trimestri tra 2mila e 3mila persone (oggi i dipendenti Cisco sono 65.800).

04 Febbraio 2010