Bravo Solution, nel 2009 il fatturato cresce del 9%

DATI FINANZIARI

L'azienda ha registrato revenues per 50,7 mln di euro. Aumentano anche i dipendenti che raggiungono quota 450

di Federica Meta
Il 2009 di BravoSolution chiude in bellezza. L’operatore attivo nello sviluppo nella tecnologia e nei servizi per la supply management che fa capo a Italcementi ha archiviato l’anno con un fatturato di 50,7 milioni di euro, in crescita del 9% rispetto al 2008, registrando un utile per il sesto anno consecutivo.
A dimostrare la “buona salute” di cui gode l’azienda anche il numero dei dipendenti che sono cresciuti del 10%, arrivando a quota 450 negli 11 uffici distribuiti in Italia, Francia, Spagna, Regno Unito, Olanda, Stati Uniti, Messico e Cina.

“La capacità delle aziende di individuare, raggiungere e sostenere un’attenta politica di contenimento dei costi costituisce un vantaggio competitivo certamente indispensabile  per superare l’attuale congiuntura economica, ma altrettanto importante per prepararsi alla ripresa - spiega Nader Sabbaghian, Amministratore Delegato di BravoSolution  - Le nostre soluzioni rappresentano una valida e immediata risposta alle esigenze di razionalizzazione della spesa, che accomuna aziende di ogni settore e dimensione. La crescita che abbiamo registrato anche quest’anno, nonostante la crisi, conferma che siamo stati capaci di supportare i nostri clienti nel raggiungimento di questo obiettivo".

Bravo Solution conta oltre 400 clienti, per un volume di spesa che supera i 500 miliardi di euro. Tra i clienti “top”  Telecom Italia, L'Oreal, Ferrero, Bbc, gruppo Pizzarotti, Sea, Sky, Novartis, Autogrill, Astaldi.

25 Febbraio 2010