Nuove soluzioni software 2010

AUTODESK

Autodesk Inc. ha presentato le linee 2010 delle proprie soluzioni software. Più di 50 nuovi prodotti supporteranno i designer, gli architetti, gli ingegneri e gli artisti visuali di tutto il mondo a progettare in modo più efficiente e sostenibile.

«Gli aggiornamenti software 2010 presentano nuove funzionalità, tra cui centinaia di applicazioni innovative che aiutano i nostri utenti a sperimentare in ambiente digitale in modo ancora più efficace le loro idee» ha dichiarato Carl Bass, Autodesk Ceo.

La nuova gamma software prevede nuovi strumenti per la progettazione concettuale inclusi nella piattaforma Autodesk Revit 2010 per il building information modeling strumenti per il disegno di forme libere in 3D in AutoCAD 2010 e capacità di simulazione ampliate nella linea Autodesk Inventor per il Digital Prototying.

Con i nuovi strumenti di progettazione di forme libere, offerti da AutoCAD 2010, i progettisti potranno trasformare più velocemente le proprie idee in realtà, tramite modelli 3D che consentono di creare pressoché qualunque forma possano immaginare. AuotoCAD 2010 offre un supporto PDF potenziato che semplifica la condivisione e il riutilizzo dei progetti all’interno dei team di designer; inoltre, le nuove funzioni di importazione consentono di allegare i file PDF direttamente ai disegni AutoCAD.
Con AutoCAD 2010 non solo è possibile la visualizzazione dei progetti, ma anche renderli reali. Il designer può trasformare il progetto in un prototipo fisico tramite una stampante 3D in dotazione all’ufficio o connettendosi con un service di stampa on demand.

L’ultima versione di AutoCAD LT 2010, software professionale per il disegno e la creazione di dettagli in 2D, incorpora miglioramenti nell’input e nell’output di file in formato PDF, comandi supplementari in 2D per visionare e modificare i disegni e tool di disegno in 2D da AutoCAD per aumentare la produttività.

Come base per la prototipazione digitale, il software Autodesk Inventor aiuta a produrre un modello 3D preciso che convalida la struttura, l'idoneità e la funzionalità di un progetto prima che questo sia realizzato.
Le nuove caratteristiche della linea di prodotti Autodesk Inventor 2010 includono: miglior usabilità, potenziate capacità di progettazione 3D e di simulazione, evoluti strumenti per la progettazione di parti in plastica e nuove funzionalità di documentazione e interoperabilità.
Fra gli altri aggiornamenti nella linea di prodotti per il Digital Prototyping, sono inclusi: un ambiente progettuale aerodinamico in AutoCAD Mechanical 2010, un potente strumento di Circuit Builder per consentire ai progettisti di analizzare l'efficienza energetica e prendere decisioni più sostenibili utilizzando AutoCAD Electrical 2010, una versione Mac per la gamma software Autodesk Alias per l’industrial design. Autodesk ha lanciato anche Autodesk Moldflow 2010 con nuove applicazioni sostenibili, Autodesk Showcase 2010, che ora integra funzionalità di raytracing, e Autodesk Vault 2010 con nuove e ampie capacità di gestione dei documenti che consentono agli utenti di coordinare facilmente le revisioni progettuali.

La nuova gamma software Autodesk per il settore AEC (Architecture, Engineering&Construction), dei trasporti, delle utility e delle telecomunicazioni aiuta i progettisti a prendere decisioni più sostenibili grazie ad avanzate funzionalità per l’analisi energetica.
La piattaforma Autodesk Revit 2010 per il BIM, che include i software Autodesk Revit Architecture 2010, Autodesk Revit Structure 2010 e Autodesk Revit MEP 2010, presenta potenziate funzionalità per la progettazione concettuale, nuovi strumenti per l’analisi delle performance degli edifici e un’unica interfaccia utente per l'intera gamma di prodotti.
Investendo in BIM, le aziende del settore AEC possono visualizzare, simulare e analizzare in maniera più accurata la prestazione, l'aspetto e il costo del progetto, per creare edifici ed infrastrutture ad alto rendimento, così come rinnovare o sostituire quelle logore.

AutoCAD Civil 3D 2010, l’applicazione BIM per l’ingegneria civile, include nuove capacità di progettazione ed analisi, quali l’ideazione di incroci e l’analisi integrata del drenaggio per acqua piovana; Autodesk Navisworks 2010 offre un ambiente di lavoro più produttivo, nuovi strumenti di misurazione e un più alto livello di interoperabilità. Fra i nuovi prodotti per il settore AEC sono compresi anche AutoCAD Architecture 2010, AutoCAD MEP 2010, AutoCAD Civil 2010 e Autodesk 3ds Max Design 2010, che presenta più di 100 strumenti di modellazione supplementari per permettere agli utenti di validare soluzioni sostenibili ed evitare in anticipo costosi errori nel processo di disegno.

I software Autodesk 2010 per l’Infrastructure Modeling includono AutoCAD Map 3D 2010, la principale soluzione ingegneristica per creare e gestire dati spaziali in grado di riunire dati diversi in un ambiente CAD condiviso. AutoCAD Map 3D 2010 presenta un maggior numero di opzioni per importare dati rilevati sul campo e nuove capacità di analisi dei dati per confrontare e aggregare risorse dati collegate via FDO con migliore capacità decisionale. AutoCAD Raster Design 2010, utile per trasformare i disegni scansiti in dati CAD digitali che possono essere incorporati in modelli infrastrutturali; Autodesk MapGuide Enterprise 2010 e Autodesk Topobase 2010, che offre migliori capacità di rendicontazione e di grafica, maggiore velocità su Web e un controllo maggiore e più semplice sull'accesso dell'utente.

01 Aprile 2009