Un portale Internet per le mappe Fiat

NAVTEQ

Navteq, ha annunciato lo sviluppo del primo portale internet del gruppo Fiat Automobiles dedicato agli aggiornamenti delle mappe.
Il sito che ospita il “Fiat Map Update Online Store” offre ai  possessori dei modelli Fiat, Lancia e Alfa Romeo un accesso semplice e veloce agli ultimi dati cartografici per la serie completa di sistemi di navigazione installati dal Gruppo Fiat Automobiles.
Navteq è un specializzato nella fornitura di dati cartografici digitali, dati di traffico e contenuti per la navigazione stradale e la localizzazione destinati a soluzioni a bordo auto, portatili, wireless e business.

Il nuovo sito, che gestirà direttamente, si basa sulla collaudata infrastruttura Internet messa a punto dall’azienda e offre un ambiente commerciale sicuro e di facile utilizzo.
L’interfaccia user-friendly consente la gestione del profilo cliente e la selezione veloce e intuitiva del prodotto, con pagamenti in quattro valute (Gbp, Euro, Sek, Chf).
 
I nuovi aggiornamenti delle mappe possono essere scaricati direttamente dal negozio online e trasferiti al sistema di navigazione tramite scheda Sd o chiave Usb. L’integrità dei contenuti è protetta da uno speciale meccanismo di sicurezza. In alternativa i clienti possono scegliere di farsi recapitare fisicamente gli aggiornamenti tramite servizio postale o corriere espresso.
 
“Navteq è specializzata nella navigazione satellitare e possiede grande esperienza nello sviluppo, nella gestione e promozione degli aggiornamenti cartografici”, ha spiegato Bruno Bourguet, Senior Vicepresident Navteq, responsabile delle vendite nell’area Emea. “Abbiamo tutta l’esperienza necessaria per garantire al Gruppo Fiat Automobiles un servizio ad alto livello studiato per migliorare la soddisfazione dei clienti e incrementare le vendite”, ha aggiunto Bourguet.
 
Lanciato lo scorso 21 dicembre 2009, lo store online è consultabile in sei lingue, da parte degli automobilisti di Italia, Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo, Olanda, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito all’indirizzo http://fiatgroup.navigation.com.

03 Marzo 2010