In crescita il fatturato

TREND MICRO

Trend Micro Incorporated, azienda specializzata nella sicurezza dei contenuti Internet, ha annunciato i risultati finanziari relativi al quarto trimestre e il fatturato consolidato riguardante l'intero esercizio 2009 terminato il 31 dicembre scorso.
 
Nel quarto trimestre Trend Micro ha registrato un fatturato netto consolidato di 271 milioni di dollari, con un utile operativo di 83 milioni e un utile netto di 39 milioni di dollari. Questi dati riflettono un aumento dell'1% nel fatturato netto rispetto all'identico periodo dell'esercizio precedente.
 
Nel quarto trimestre le vendite in Giappone hanno segnato una flessione dell'1% rispetto al quarto trimestre del 2008. Vendite in calo anche nel mercato nordamericano (-4%), mentre in altre aree geografiche è stata registrata una crescita: Europa (4%), Asia-Pacifico (16%) e America Latina (20%).
 
Nell'esercizio 2009 Trend Micro ha registrato un fatturato netto consolidato di 1.029 milioni di dollari, con un utile operativo di 322 milioni e un utile netto di 188 milioni di dollari. Il fatturato derivante dalle vendite mondiali di prodotti e servizi a grandi aziende e piccole e medie imprese ha contribuito al 66% del fatturato complessivo, con il restante 34% generato dai prodotti consumer.
 
"Le alleanze avviate nel corso dell'anno con importanti leader di settore hanno dimostrato la capacità di Trend Micro di fornire ai clienti una 'protezione su misura' posizionando la nostra società tra i leader assoluti nel crescente settore della sicurezza cloud", ha affermato Eva Chen, Ceo di Trend Micro. "La nostra mission, che punta a fornire ai clienti soluzioni scalabili e personalizzabili capaci di reagire nel più breve tempo possibile alle minacce impreviste, è completata dall'impegno nel proteggere ambienti virtualizzati, le infrastrutture cloud e i datacenter dinamici".
 
Il fatturato netto consolidato per il primo trimestre, che terminerà il 31 marzo 2010, dovrebbe attestarsi a 260 milioni di dollari circa, con un utile operativo di 63 milioni di dollari e un utile netto di 40 milioni.

Nell'anno appena concluso inoltre, l'azienda ha lanciato Threat Management Services, un nuovo strumento di sicurezza per il rilevamento, il contenimento e la risoluzione delle minacce.
In linea con l'impegno a fornire una "protezione su misura", Trend Micro ha poi annunciato la conclusione di alleanze strategiche con leader del settore del calibro di Rsa Security, AvePoint, Citrix, Phoenix Technologies, Samsung e Wipro Technologies.

Trend ha sviluppato ulteriormente la propria strategia per la protezione server per estenderla a tutte le infrastrutture fisiche, virtualizzate e cloud-based. La società ha introdotto la nuova versione 7 di Trend Micro Deep Security.

Infine, Trend Micro Smart Protection Network ha raggiunto nel corso del trimestre un nuovo importante traguardo superando i 4 miliardi di minacce bloccate al giorno.


 

08 Marzo 2010