Il fatturato a quota 6,3 miliardi di dollari (+10%)

TECH DATA

Tech Data Corporation, distributore di prodotti IT, ha presentato i risultati del quarto trimestre e dell’anno fiscale conclusosi il 31 gennaio 2010.

Il fatturato è stato di 6,3 miliardi di dollari, in crescita del 10% rispetto ai 5,7 miliardi di dollari dello scorso anno. Il rafforzamento di alcune valute straniere nei confronti del dollaro americano ha impattato positivamente – circa 8 punti percentuali – sul fatturato del trimestre anno su anno. Rispetto al terzo trimestre il fatturato è invece cresciuto dell’11,4% e questo incremento è influenzato soltanto marginalmente dall’effetto cambi.

L’utile operativo del quarto trimestre ha raggiunto i 94,2 milioni di dollari, pari all’1,50% del fatturato. Lo scorso anno l’utile operativo del quarto trimestre era stato di 98,5 milioni di dollari, pari all’1,73 % del fatturato. L’utile netto è stato di 70,1 milioni di dollari (1,35 dollari per azione) ed include un guadagno di circa 5,4 milioni di dollari (0,10 dollari per azione) conseguente al rilascio di un accantonamento per imposte differite nella regione europea. L’utile netto del quarto trimestre dello scorso anno era stato di 57 milioni di dollari, pari a 1,14 dollari per azione.

“Sono orgoglioso per i risultati raggiunti dal nostro team tra le straordinarie difficoltà che presentava il mercato lo scorso anno. Nonostante la recessione mondiale e l’abbassamento dei livelli di spesa IT, la rigorosa esecuzione e il focus del nostro team hanno permesso di guadagnare quote di mercato, aumentare il margine operativo, registrare guadagni record nell’utile per azione ed ottenere un ottimo ritorno sul capitale investito pari al 13% sull’anno” ha detto Robert M. Dutkowsky, CEO di Tech Data.































08 Marzo 2010