3D d'avanguardia con la piattaforma Maya 2011

AUTODESK

Autodesk, azienda specializzata nei software di progettazione, ingegneria e intrattenimento 2D e 3D, lancia le ultime versioni delle soluzioni dedicate al Digital Entertainment Creation per il modeling 3D, l'animazione, gli effetti speciali, il rendering, il compositing, il digital sculpting e il painting 3D.

Le versioni 2011 offrono nuove caratteristiche e miglioramenti che contribuiscono ad accelerare i flussi di lavoro e a migliorare l'interoperabilità, aiutando i creativi a massimizzare la loro creatività e a ottimizzare la produttività. Autodesk ha inoltre lanciato le nuove versioni di Autodesk Kynapse e di Autodesk HumanIk, il middleware per lo sviluppo dei videogiochi, oggi ancora più semplice da utilizzare.

“Le versioni 2011 offrono ai clienti un grande valore aggiunto e integrano tecnologie all'avanguardia, alcuni sono stati sviluppati con i maggiori leader del settore come Sony Pictures Imageworks - ha detto Marc Petit, Vp senior di Autodesk , Media & Entertainment -. Queste versioni offrono una migliore interoperabilità dei dati, attraverso formati aperti come Autodesk Fbx, insieme a molte nuove funzionalità innovative”.

“Autodesk Maya 2011 semplifica  i flussi di lavoro grazie a un'interfaccia utente personalizzabile, nuovi viewport dalle performance elevate e una nuova interfaccia editoriale 3D. Gli utenti di Autodesk 3ds Max 2011 potranno godere di flussi di lavoro per il rendering più integrati, con un nuovo material editor, un renderer Gpu veloce e un compositor Hdr", ha aggiunto Petit.

Il rilascio 2011 offre molteplici funzionalità significative. Presenta un'interfaccia utente più robusta e personalizzabile, strumenti per l'animazione dei personaggi migliorati, fra cui il retargeting in tempo reale non distruttivo, uno schermo dalle prestazioni elevate per le grandi schermate di viewport, nuove capacità editoriali 3D per la pre-visualizzazione e per i flussi di lavoro della produzione virtuale, la gestione integrata dei colori, strutture di asset per la connettività delle pipeline e un rotoscoping migliore. Inoltre Maya 2011 è disponibile per Snow Leopard, il sistema operativo a 64-bit di Mac Os x.

3ds Max 2011 presenta un nuovo e potente material editor a nodi, la caratteristica più richiesta dagli utenti 3ds Max, e un hardware renderer di alta qualità che fornisce risultati di qualità ad una velocità 10 volte superiore rispetto alle tradizionali tecniche di rendering delle normali schede video. Offre anche un sistema di compositing integrato, basato sulla tecnologia Autodesk Toxik, insieme a strumenti avanzati e flussi di lavoro per la creazione di modelli texturing, animazione dei personaggi e visualizzazione di immagini di alta qualità in modalità interattiva, che aiutano ad aumentare la produttività in modo significativo.

Softimage 2011 presenta strumenti di rendering e animazione nuovi e innovativi, che aiutano gli artisti digitali a creare personaggi più complessi, di alta qualità in un tempo minore. Il software offre un'architettura di shading e un ambiente di editing nuovi e avanzati, un paradigma di rigging innovativo con il supporto per la cinematica nel sistema Ice (Interactive Creative Environment), e un lip-synching (sincronizzazione voce-labbra) automatizzato grazie allo strumento di animazione facciale Face Robot.

Mudbox 2011 fornisce nuovi strumenti per aiutare a deformare e a mettere in posa i modelli. Offre anche nuovi pennelli per la correzione delle immagini e modalità di fusione per gli strati dei colori, estrazione delle mappe per il Vector Displacement, la capacità di creare piattaforme girevoli di qualità superiore e di migliorare il trasferimento dei file con Maya e Adobe Photoshop.

Autodesk MotionBuilder 2011offre un'interoperabilità migliore con Maya 2011 e 3ds Max 2011; MotionBuilder 2011 si integra ora in modo più semplice e affidabile nelle pipeline di produzione. Le deformazioni per lo Skinning e il blendshape vengono ora calcolate nella Gpu (graphics processing unit) per il miglioramento delle performance. L'esperienza nel viewport è molto più interattiva, e il playback è molto più veloce, migliorando ulteriormente le capacità del software come un sistema di produzione virtuale in tempo reale.

Autodesk Fbx 2011 è una tecnologia "asset exchange" che contribuisce a facilitare lo scambio di dati di fedeltà superiore fra il software Autodesk e applicazioni di terzi. Il formato open fornisce un nuovo supporto per altre applicazioni di terzi e brevettate. Inoltre, gli sviluppatori di giochi che utilizzano Unreal Engine 3 di Epic Games saranno in grado di importare i file Fbx direttamente nel tool di editing Unreal Editor. Gli sviluppatori possono ora utilizzare il linguaggio di programmazione Python per integrare la tecnologia Fbx nelle pipeline non basate su C++.

Questi nuovi prodotti saranno disponibili anche come parte delle Autodesk Entertainment Creation Suite — offrendo agli artisti digitali e alle case di produzione accesso a un'ampia gamma di strumenti creativi con significativi risparmi. Le suite comprendono Maya 2011 o 3ds Max 2011 in combinazione con il software per l'animazione dei personaggi in tempo reale MotionBuilder 2011, al software di digital sculpting e painting 3D Mudbox 2011.

Il middleware di animazione Autodesk HumanIk è una soluzione run-time per la cinematica inversa a tutto corpo e il retargeting che migliora i sistemi di animazione esistenti, permettendo ai personaggi di interagire dinamicamente e realisticamente con l'ambiente. Autodesk HumanIK 4.5 migliora la facilità d'uso con un'integrazione che facilita il lavoro degli artisti nel motore Unreal Engine e una caratterizzazione plug-in per la creazione e la validazione dei personaggi in Maya.

Il middleware Autodesk Kynapse è una delle soluzioni di intelligenza artificiale leader mondiali e "production-proven" impiegata in più di 100 giochi. Questo motore AI (Artificial Intelligence, Intelligenza Artificiale) dalle prestazioni elevate supporta un pathfinding 3D complesso e dinamico, il ragionamento spaziale, la coordinazione tra i team e la generazione automatica dei dati.  Kynapse 7 è più facile da utilizzare, grazie a una nuova generazione di dati di classe pathdata, la regolazione e "profiling" avanzati, integrazione e configurazione semplificate, insieme a comportamenti preconfezionati.  

11 Marzo 2010