CA acquisisce Nimsoft per 350 milioni di dollari

MERCATI

Con questa operazione l'azienda conta di reclutare nuovi clienti e di ampliare il business delle soluzioni di monitoraggio delle risorse IT

di Davide Lombardi
CA ha concluso un accordo da 350 milioni di dollari per l’acquisizione di Nimsoft, azienda attiva nelle soluzioni di monitoraggio delle prestazioni e della disponibilità delle risorse IT per imprese e Msp (Managed Service Providers).

CA prevede, grazie a questa acquisizione e alla tecnologia di Nimsoft, di aggiungere alla sua base di clienti, storicamente costituita dalle grandi imprese, una fascia nuova di imprese emergenti. Anche Nimsoft può trarre vantaggi dalla presenza di CA in mercati internazionali in crescita, dove il cloud computing e i servizi in hosting/gestiti svolgeranno un ruolo centrale nello sviluppo del business.

“Grazie all’acquisizione di Nimsoft, CA potrà conquistare molti importanti segmenti dei mercati in crescita, fra cui imprese emergenti, economie nazionali emergenti e gli Msp che forniscono a questi clienti i servizi di gestione IT tramite ambiente cloud”, ha affermato Chris O’Malley, Executive Vp dell’area Cloud Products and Solutions di CA.

Per Gary Read, Presidente e Ceo di Nimsoft, “Ca e Nimsoft sono in perfetta sintonia, stiamo entrando in una società che ha inventato l’enterprise management. CA condivide il nostro impegno nel supportare i clienti con soluzioni di gestione dei sistemi IT in grado di soddisfare esigenze in continua evoluzione, incluso il passaggio alla virtualizzazione e al cloud computing”.

Le attività di Nimsoft faranno capo alla divisione Cloud Products and Solutions di CA. La maggior parte dei circa 120 dipendenti di Nimsoft rimarrà con CA al termine della transazione, che si dovrebbe concludere entro il 31 marzo 2010.

12 Marzo 2010