VMware, Maurizio Carli executive vp a capo delle vendite mondiali

LA RIORGANIZZAZIONE

Giro di nomine ai vertici della società specializzata nel cloud dopo le dimissioni del presidente Carl Eschenbach. Vice presidenti anche Ray O'Farrel come Cto e Cdo, e Sanjiay Poonen da general manager per l'end-user computing. Peter McKay nuovo responsabile per l'America

di A.S.

Maurizio Carli è il nuovo executive vice president worldwide sales di VMware, azienda specializzata nell’infrastruttura cloud e nella business mobility. Intanto Carl Eschenbach, presidente e chief operating officer, ha lasciato l’azienda per cogliere una nuova opportunità professionale, ma rimarrà strategic advisor e parte del Board of Directors e dell’executive team.

A ricoprire il suo ruolo, spiega l’azienda in una nota, saranno altri executive: a Maurizio Carli la responsabilità di America, Asia Pacific ed Emea, del pre e post vendita e dei Canali a livello mondiale. Carli aveva assunto recentemente la guida della regione America dopo aver ricoperto lo stesso ruolo in Emea. In passato è stato senior vice president e general manager Emea di Business objects e ha trascorso 19 anni in Ibm.

Il responsabile della regione America sarà Peter McKay, precedentemente responsabile del segmento enterprise e Coo per l’America. Il suo ingresso in VMware è avvenuto in concomitanza con l’acquisizione di Desktone nel 2013.

Ray O’Farrell è stato promosso a executive vice president e assumerà anche la carica di chief technology officer e chief development officer, con la responsabilità dei Global Services and Support. È in VMware dal 2003 e si è occupato delle soluzioni per l’infrastruttura cloud e il software-defined data center.  

Sanjay Poonen, executive vice president e general manager della divisione End-User Computing, assumerà anche la responsabilità della funzione marketing and communication a livello mondiale.  Poonen è entrato in VMware nel 2013 per guidare il business End-User Computing. Precedentemente aveva ricoperto ruoli di responsabilità in SAP, Symantec, Apple e Microsoft.

“Le novità annunciate oggi, insieme alla recente nomina di Zane Rowe come nuovo Cfo, fanno di VMware il partner ideale per supportare i nostri clienti nella transizione verso l’era del mobile-cloud - spiega il chief executive officer Pat Gelsinger - Carl Eschenbach è stato fondamentale per VMware da quando è arrivato in azienda 14 anni fa. Ringrazio Carl a nome mio e di tutte le persone di VMware per aver contribuito a rendere VMware l’azienda di primo piano che è oggi nel mercato. Gli auguriamo il meglio per la sua nuova avventura professionale”.

“Ringrazio VMware per la grande opportunità che mi ha offerto in questi anni, ha commentato Carl Eschenbach. “Nel nuovo ruolo di strategic advisor vedo enormi potenzialità per il futuro di VMware e dei suoi clienti. Avendo lavorato con Maurizio Carli per sette anni, sono certo che saprà guidare il team sales al meglio”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 02 Marzo 2016

TAG: VMware, Maurizio Carli, Cloud, business mobility

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store