Office 2010 si fa "social". Al via la nuova versione

SOFTWARE

Spazio alle applicazioni web based e all'integrazione con i social network. Da domani disponibile per le aziende con accordo di licenza, da giugno la versione pacchettizzata

di Margherita Amore
Semplicità d’uso e facilità di lavoro sono le parole chiave che contraddistinguono la nuova versione di Microsoft Office 2010.
La suite si presenta interamente rinnovata e adeguata anche ai concetti del web 2.0 e del "software-as-a-service”.

Diverse applicazioni offerte come Word, Excel, PowerPoint e OneNote, ma anche in edizione web based, cioè SharePoint Server, Visio e Project, saranno infatti disponibili anche via Internet.

Office 2010 non ignora la crescente popolarità dei social network: il nuovo strumento Outlook Social Connector permette di condividere i file elaborati sulle principali piattaforme del social web, come Facebook, MySpace e LinkedIn. Il lavoro di gruppo potrà diventare più facile.

La versione 2010, studiata per operare in cloud (quando sarà disponibile la versione online della suite), sarà più conveniente anche sotto il profilo economico: Office 2010 costerà nella versione top 700 euro, meno della versione 2007 che costava quasi 800 euro.
Da domani le aziende potranno scaricarla tramite accordi di licenza, mentre a partire dal prossimo giugno sarà disponibile anche a consumatori e aziende senza accordi di licenza.

12 Maggio 2010