Caterina Torcia di Vodafone è il nuovo presidente

CSR MANAGER NETWORK ITALIA

Caterina Torcia, di Vodafone Italia, è il nuovo presidente del CSR Manager Network Italia, la rete dei manager italiani attivi sui temi della responsabilità d'impresa. Fondato nel 2006, il network conta oggi 79 associati appartenenti ad aziende di varie dimensioni e operanti in differenti settori industriali. Anche la composizione del Comitato di Gestione riflette la ricchezza della composizione del network. Dopo il voto risulta così composto: Primo Barzoni (Palm), Filippo Bocchi (Hera), Valeria Fazio (SCS Consulting), Rossella Ravagli (Gucci), Fulvio Rossi (Terna), Gianna Zappi (ABI). A questi membri, eletti dagli associati, nel Comitato si aggiungono Mario Molteni Direttore del Network e di ALTIS e Professore all’Universita’ Cattolica di Milano, e Stefania Bertolini Segretario del Network e Direttore ISVI.

Caterina Torcia commenta: “Il network e' diventato nel tempo un punto di riferimento e di confronto per coloro che dentro e fuori le aziende si confrontano regolarmente sui temi legati a questa professione dai confini ampi. Lo scambio di esperienze ha certamente prodotto del valore in termini di competenze. A questo affiancheremo ricerche, valutazioni sul profilo e sul ruolo nelle organizzazioni con l'obiettivo di dare anche un riconoscimento formale da parte delle istituzioni e del mondo del lavoro nel suo complesso. Ispirandoci al contesto internazionale, promuoveremo il "modello" rivolgendo piu' attenzione alle PMI e alla PA".

Caterina Torcia, succede a Sebastiano Renna (biennio 2008-2010) e a Roberto Zangrandi (2006-2008).

Il prossimo appuntamento del network sarà il 15 giugno a Milano, in via San Vittore. "Linee Guida ISO26000: Responsabilità Sociale delle Organizzazioni" forse il primo documento formale che ha l’obiettivo di diventare il riferimento per pianificare e gestire il percorso di responsabilità sociale per ogni tipo di organizzazione sia pubblica che privata. Per informazioni e iscrizioni segreterianetwork@isvi.org.

26 Maggio 2010