Partnership Sia Ssb-Xchanging. Focus sul back office del Finance

STRATEGIE

Fulcro della lettera di intenti l'acquisto del 51% delle azioni di Kedros, attiva nella gestione di titoli e fondi per il mercato italiano. Obiettivo: espandere l'offerta di prodotti finanziari

di Federica Meta
Partnership in vista per Sia-Ssb. La società, attiva nel settore dei servizi finanziari e nei sistemi di pagamento, ha firmato una lettera di intenti con il business processor Xchanging per la creazione di un’Enterprise Partnership. Nell’ambito della Partnership, Xchanging acquisirà il 51% di Kedrios, società controllata da Sia-Ssb e specializzata nei servizi di back office per le attività di gestione titoli e fondi per il mercato italiano. Xchanging assumerà il controllo operativo di Kedrios e dei suoi 152 dipendenti. Una volta perfezionato l’accordo, Xchanging impiegherà oltre 1.300 persone e gestirà più di 40 milioni di transazioni all’anno per conto di oltre 100 clienti sulle sue piattaforme per i mercati finanziari dell’Europa continentale.

Xchanging sottoscriverà la quota del 51% attraverso un aumento di capitale e progetta di fare investimenti per i prossimi due anni con l’obiettivo di riorganizzare le attività e creare una piattaforma per la crescita futura. Xchanging prevede di concedere a Sia-Ssb l’opzione di vendita delle proprie quote alla stessa Xchanging a partire da tre anni dopo il change of control. Il corrispettivo dell’operazione e gli investimenti necessari saranno finanziati tramite la liquidità esistente.

La Enterprise Partnership abbinerà l’expertise di Xchanging a livello europeo nella gestione titoli e investment account administration con i punti di forza di Kedrios, nella fornitura di soluzioni per la gestione fondi ed il suo posizionamento sul mercato italiano. La collaborazione rappresenta un punto di partenza nella creazione di un operatore pan-europeo in grado di offrire servizi di gestione titoli, investment account administration e fondi per primari clienti del mercato finanziario.

“Questa Enterprise Partnership con Sia-Ssb rappresenta la logica evoluzione nella strategia di crescita di Xchanging nel mercato dei servizi finanziari e nel settore del procurement nell’Europa continentale - commenta David Andrews, amministratore delegato di Xchanging -. Siamo riusciti a raggiungere un ottimo posizionamento in Germania nei mercati relativi alla gestione titoli e investment account administration e abbiamo ampliato le attività relative al settore procurement in Francia, Germania, Spagna, Belgio, Olanda e Lussemburgo. Questa nuova partnership sfrutta le nostre già collaudate piattaforme e ci offre ulteriori future opportunità per crescere nell’area. Ciò ribadisce il nostro impegno per una rapida crescita attraverso il modello di Enterprise Partnership”.

Sia-Ssb e Xchanging stanno inoltre valutando la possibilità di utilizzare l’expertise di quest’ultima a livello pan-europeo nel campo dei servizi di procurement. La Enterprise Partnership con Sia-Ssb offre anche a Xchanging la grande opportunità di sfruttare l’investimento strategico di una quota pari al 10% in Cad IT, che in futuro potrebbe avere il ruolo di software provider della nuova partnership. Csd IT e’ il software provider leader in Italia nell’offerta di soluzioni per il back office di strumenti finanziari nelle banche in cui vanta una quota di mercato pari a circa l’80%.

“Grazie alla partnership con un provider internazionale così importante come Xchanging, siamo ora in grado di raggiungere due obiettivi primari – spiega Massimo Arrighjetti Ad si Sia-Ssb -. Da un lato, l’espansione della gamma d’offerta dei servizi di business e della clientela di Kedrios, dall’altro, il mantenimento e lo sviluppo delle competenze professionali e del know-how tecnologico che, sin dalla sua creazione nel 2001, hanno rappresentato i fondamentali punti di forza della società”.

22 Giugno 2010