Kroes: "Valorizzerò i professionisti dell'Ict"

AGENDA DIGITALE

Il videomessaggio del Commissario Ue: "I professionisti delle tecnologie dell'informazione meritano che siano riconosciute le loro competenze"

di Mila Fiordalisi
"I lavoratori devono possedere le competenze adeguate per l’era digitale e i professionisti delle tecnologie dell’informazione meritano che siano riconosciute le loro competenze professionali superiori. Abbiamo intenzione di sfruttare le potenzialità che si aprono per i livelli molto più elevati di competenza per il futuro".

E' quanto ha mandato a dire in un videomessaggio il Commissario Ue Neelie Kroes intervenuta stamane virtualmente al convegno "Agenda europea del digitale" presso la sede della rappresentanza italiana della Commissione Ue a Roma.

"Le imprese - ha aggiunto - hanno molto da guadagnare dall’ottimizzazione delle tecnologie dell’informazione. Investire in questo settore è il modo migliore per aumentare la produttività e dobbiamo dar priva di leader shop se vogliamo eliminare gli ostacoli che ne prevengono un uso efficace. Le piccole imprese ne trarranno beneficio, in particolare se completiamo la zona unica europea dei pagamenti (Sepa), che comporta pagamenti elettronici molto più facili e una fatturazione transfrontaliera basata su metodi di pagamento sicuri ed efficienti. Ovunque vi siamo oneri burocratici da eliminare, nuovi mercati da fare e sistemi da rendere comunicanti noi interverremo".

05 Luglio 2010