L'azienda nel magic quadrant dei "visionari"

INTEROUTE

Interoute, operatore proprietario del network di nuova generazione più esteso in Europa, ha annunciato di essere stato posizionato da Gartner nel quadrante dei “Visionari” nel report che la società di ricerca e analisi dedica annualmente ai Network Service Provider Pan-Europei.

Il Magic Quadrant di Gartner, preparato in marzo, analizza il posizionamento dei fornitori di soluzioni di rete per voce e dati a livello europeo ed include l’analisi di 15 provider in vari paesi.
Gartner fa riferimento alla forte competizione nel mercato dei provider di servizi di rete pan-europei e sottolinea il fatto che la crisi economica non ha portato a ‘scelte conservative’ come in momenti di crisi passate, ma piuttosto a ‘scelte di valore’ alla ricerca di un vantaggio reale, anche affidandosi per questo a provider meno noti.

A questo, continua lo studio di Gartner, si deve aggiungere il fatto che il mercato dei provider di servizi di rete pan-europei resta piuttosto affollato; che l’estensione della rete sta gradualmente diminuendo come differenziatore e che invece il portafoglio dei servizi e la qualità degli stessi stanno sensibilmente acquisendo importanza.
Secondo le stime Gartner, nel nostro continente l’estensione delle reti aziendali è cresciuta sensibilmente e sempre più aziende richiedono connettività con e verso l’Europa centro-orientale. Ciò rappresenta una sfida notevole per quei provider che consideravano le proprie infrastrutture già complete dal momento che coprivano i mercati Occidentali.

Gli analisti di Gartner sottolineano come nonostante il crescente numero di partnership e di interconnessioni network-to-network per migliorare la capillarità delle reti, la proprietà dell’infrastruttura resti un differenziatore chiave tra i provider di telecomunicazioni, che consente agli operatori proprietari di offrire prezzi più attraenti, maggiore continuità e Service Level Agreement (Sla) migliori”.
Inoltre, con la graduale diffusione in Europa dei servizi gestiti, sono questi servizi stessi a rappresentare il focus principale di differenziazione tra la gamma dei servizi offerti.

Stando a quanto si afferma nel report, tutti gli operatori inclusi nel quadrante dei “Visionari” all’interno del Quadrante Magico hanno una chiara comprensione di dove stia andando il mercato e di dove essi stessi possano collocarsi. Tali operatori hanno tipicamente un’ efficace roadmap che regola l’offerta dei loro servizi di rete, anche se, aggiunge il report, potrebbero essere limitati da aspetti finanziari o operativi.

Uno dei motivi che da sempre sostiene la competitività di Interoute è che possiede la più estesa rete pan europea di nuova generazione, che viene utilizzata per fornire servizi alle aziende. Tale rete si estende per oltre 55.000 km ed ha la capacità di trasportare 1000 milioni di Gb al minuto, coprendo praticamentente tutta l’Europa e connettendola con l’Africa, gli Stati Uniti e Dubai.

14 Luglio 2010