Ibm spinge sul cloud. Nuovo centro in Germania

Fornirà soluzioni e servizi cloud a clienti locali e internazionali

Ibm apre in Germania un nuovo centro di competenza europeo per il cloud computing che fornirà un’ampia gamma di soluzioni e servizi cloud a clienti locali e internazionali. Situato ad Ehningen, sede del più grande data center Ibm in Europa, la nuova struttura ospiterà una serie di piattaforme tecnologiche arricchite da processi ottimizzati di delivery di servizi, che consentiranno ai clienti Ibm di sfruttare l’immenso potenziale offerto dal cloud computing.

“L’apertura di questo centro pone Ibm nella posizione di soddisfare con solidità la crescente domanda di soluzioni e servizi cloud da parte del mercato”, spiega Michael Diemer, General Manager di Global Technology Services in Ibm Germania. Secondo le stime di Ibm il mercato per il cloud crescerà di circa il 28% all’anno nel periodo 2008-2012, passando da 47 miliardi a 126 miliardi di dollari.

“Rispondendo ai più alti standard di innovazione tecnologica e di sicurezza dei dati, elementi vitali per i clienti in aree sensibili, quali assicurazioni, banche e pubblica amministrazione, la nuova struttura - dice Diemer - si aggiunge al nostro Cloud delivery centre di Raleigh, Carolina del Nord, entrando a far parte della rete Ibm di cloud delivery, integrata a livello globale. Offrirà a clienti locali ed internazionali funzionalità cloud di altissimo livello, sicure ed efficaci in termini di costi, per soddisfare le loro esigenze di business in continuo cambiamento”.

Il centro fornirà inoltre ai clienti l’accesso al portfolio emergente di servizi cloud Ibm standardizzati.

Nel marzo 2008 Ibm ha aperto il suo primo Cloud Computing Centre europeo a Dublino, in Irlanda, incentrato su attività di innovazione per i clienti e di ricerca sul cloud.

16 Luglio 2010