Best practice nell'innovazione. Confindustria premia 31 imprese

RICONOSCIMENTI

Consegnati oggi i riconoscimenti del Premio Imprese x Innovazione cofinanziato dal Dit

di Enzo Lima
Diffondere esempi vincenti per innescare un processo virtuoso di condivisione ed imitazione. Questo l’obiettivo del Premio Imprese x Innovazione organizzato da Confindustria in collaborazione con l’Associazione Premio Qualità Italia (Apqi) che oggi ha premiato 31 aziende distinte per competitività, sviluppo del Paese, valorizzazione e diffusione della cultura dell’innovazione.

“La giornata di oggi – sottolinea Aldo Bonomi, Vice Presidente per le Politiche territoriali e distretti industriali di Confindustria e Presidente di Apqi – ha messo in luce come le nostre imprese siano in grado di innovare a 360° a partire da prodotti, servizi e processi produttivi per arrivare all’organizzazione e alla gestione, tracciando percorsi che spaziano dalla qualità all’ambiente, al risparmio energetico, all’Ict in un contesto che evidenzia una crescente attenzione all’internazionalizzazione. L'Apqi che ho l'onore di presiedere affianca il sistema Confindustria per promuovere e valorizzare queste iniziative”.

Ecco nel dettaglio le imprese vincitrici divise per quattro sezioni: 5 per la categoria Award (Bosch Tecnologie Diesel e Sistemi Frenanti Spa, Centro Ricerche Fiat Scpa /Elasis Scpa, eFM Srl, Indesit Company, Iveco Spa); 6 Prize (Electrolux Italia Spa, Elica Spa, Gruppo Loccioni, Mbda Italia Spa, Smi Spa, Zucchetti Centro Sistemi Spa); 11 Menzioni Speciali (Ansaldo Sistemi Industriali Spa, Bpsec Srl, Comer Industries, Ericsson Telecomunicazioni Spa, Faam Spa, Fontana Pietro Spa, Minerva Scpa, Msa Spa, Persico Spa, Sintesi Spa, Texa Spa) e 9 Finaliste (Cosberg Spa, Home Cucine Srl, Meridionale Impianti, Si.Ge.Co. Srl, Sirci Gresintex Spa, Systemlife Srl, Tec.Inn. Srl, Toscana Biomarkers Srl, Tt Tecnosistemi Spa).

Il Premio nasce nell’ambito del Progetto “Imprese per Innovazione” di Confindustria (www.confindustriaixi.it) e co-finanziato dal Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie (Dit) della Presidenza del Consiglio dei Ministri. È un progetto di formazione e sensibilizzazione sui temi della gestione dell’innovazione e sulle soluzioni organizzative per rafforzare le capacità concorrenziali delle aziende italiane.
“Oggi l’imperativo per noi imprenditori – afferma Diana Bracco, Presidente Progetti speciali Ricerca e innovazione e Expo 2015 di Confindustria – è lavorare con coraggio e fiducia per essere pronti quando i mercati riprenderanno a correre, ripensando le nostre imprese, innovando processi, prodotti, procedure e strategie di marketing. Innovare è del resto l’unica via per innescare una crescita autogenerata”.

21 Luglio 2010