Ibm acquisisce Netezza. Avanti tutta sugli analytics

STRATEGIE

Operazione da 1,78 miliardi di dollari per contrastare l'avanzata di Hp sul fronte dello storage

di Enzo Lima
Ibm acquisterà la società di archiviazione dati Netezza per 1,78 miliardi di dollari. L'operazione arriva al culmine di un'estate di grande attività di M&A nel settore high-tech, in particolare nello storage dove si è consumata l’acquisizione di 3Par da parte di Hp dopo un'aspra battaglia di prezzi con Dell. I giganti dell’Ict stanno rispondendo a una crescente domanda di storage e market analytics da parte di imprese e governi che devono gestire miliardi di email, ordini e altre vitali informazioni digitali.

Gli azionisti di Netezza riceveranno 27 dollari per azione da Ibm, un premio del 9,8% sul prezzo di chiusura di venerdì. L'operazione dovrebbe chiudersi nel quarto trimestre. Ibm e Netezza lavorano insieme già da anni, focalizzandosi sulla realizzazione di sistemi per analizzare grandi quantità di dati.

Netezza, quotata a Wall Street, è un provider leader nelle applicazioni relative allo stoccaggio di dati che consentono analisi di alto rendimento, si legge in una nota della Ibm, e consentirà al colosso dell'informatica di espandersi nelle iniziative di analisi aziendale, fornendo ai clienti un servizio che consente questo tipo di analisi attraverso un sistema da 10 a 100 volte più veloce di quelli tradizionali.

Le due aziende già sono partner da diversi anni e Netezza sviluppa le proprie applicazioni utilizzando la tecnologia Ibm. Steve Mills, vicepresidente senior di Ibm Software e Systems sottolinea che con questa acquisizione si continua sulla strada dell’"integrazione di sistema, mettendo insieme in maniera ottimizzata hardware e software".

Ibm negli ultimi quattro anni ha investito più di 12 miliardi di dollari in 23 acquisizioni nel settore dell'analisi. Il settore dell'analisi aziendale è cresciuto del 14% nel secondo trimestre del 2010. In questo momento in Borsa, Ibm è in crescita di +0,62 centesimi (+0,48%) a 130,81 dollari per azione, mentre Netezza sale del 12,28% cioe' +3,02 dollari a 27,62 dollari.

20 Settembre 2010