Microsoft, utile trimestrale in calo del 32%

BILANCIO

Microsoft chiude il terzo trimestre fiscale con utili netti in calo del 32% a 2,98 miliardi di dollari pari a 33 centesimi per azione.
L'anno precedente nello stesso periodo aveva chuso con utili di 4,39 miliardi pari a 47 centesimi per titolo.

I ricavi si sono attestati a 13,65 miliardi di dollari, in calo del 6% rispetto ai 14,45 miliardi di un anno prima. Gli analisti si aspettavano in media un risultato netto di 39 centesimi per azione accompagnato da ricavi di 14,1 miliardi.

Il calo era stato già preannunciato da Wall Street ed è legato in parte dalla crisi economica che ha costretto le aziende a ridimensionare la spesa informatica e in parte alla crescente fortuna dei netbook a basso prezzo la cui vendita non fa volare i guadagni. Già a gennaio il colosso del software aveva presentato un piano di licenziamenti di 5mila unità entro il 2010.
Per quanto riguarda il prossimo trimestre, la societa' di software fondata da Bill Gates ha detto di attendersi una certa debolezza.

24 Aprile 2009