Nuova rete Lan in due sedi della Regione Lazio

LAIT

LAit, la società in house della Regione Lazio dedicata all’infrastruttura IT, ha scelto gli switch Extreme Networks per realizzare ex novo l’infrastruttura Lan di due sedi della Regione Lazio in zona Eur. LAit ha infatti abbandonato la realtà pre-esistente per implementare una rete totalmente rinnovata basata su undici switch BlackDiamond 8800 Series, resi operativi nel giro di quarantotto ore per garantire la continuità del servizio ai 1.700 utenti sparsi nei tre edifici che costituiscono le due sedi oggetto d’intervento.

Forte anche di alcune esperienze positive degli anni precedenti, LAit ha orientato la propria scelta su Extreme Networks in virtù delle caratteristiche dei dispositivi BlackDiamond 8800 in merito a prestazioni e affidabilità, ma anche in termini di risparmio economico.

“La nostra mission è ricercare soluzioni innovative per i cittadini, le imprese e gli enti locali, anche in virtù dell’uso dei sistemi più evoluti. LAit è una società al servizio della Regione Lazio, e come tale ha obiettivi e doveri strettamente legati all’ente pubblico, che è il suo azionista. L’azienda pone quindi grande attenzione alla disponibilità di soluzioni in grado di assicurare alla Regione Lazio la realizzazione di applicazioni informatiche in linea con l’evoluzione del mercato Ict - sottolinea il Presidente di LAit spa, Regino Brachetti -. A questo proposito, attraverso la soluzione individuata, si ha un innalzamento degli standard qualitativi e maggiore flessibilità, a costi più contenuti. Siamo riusciti, infatti, a installare l’intera infrastruttura con un risparmio di circa il 20% rispetto al budget previsto, a cui si sommano prestazioni superiori del 20% rispetto alle soluzioni alternative”.   

Dal punto di vista tecnico, gli switch BlackDiamond 8800 di Extreme Networks hanno convinto in modo particolare per la loro affidabilità e flessibilità. Tra le numerose caratteristiche apprezzate da LAit anche il sistema operativo Extreme Xos, che consente di riavviare un modulo o un servizio senza impatti generalizzati: in questo modo è possibile svolgere diverse attività tranquillamente anche durante l’orario di lavoro degli utenti, garantendo la continuità di servizio.

Al momento dell’installazione, la possibilità di pre-configurare le macchine ha consentito di ridurre al minimo i tempi di intervento: gli undici switch BlackDiamond della serie 8800 sono diventati operativi nel giro di due giornate per ciascuna sede, in modo del tutto trasparente dal punto di vista dell’utente e senza alcun impatto sulla qualità del servizio.

La soluzione scelta da LAit lascia inoltre aperte prospettive di evoluzione futura: tutte le schede sono provviste infatti di Poe e quindi pronte per utilizzare i telefoni VoIP.

“Il fatto che una realtà come LAit abbia scelto i dispositivi Extreme Networks è per noi motivo di grande soddisfazione - ha affermato Roberto Pozzi, Regional Director Southern Europe – e siamo certi che la risposta data da Extreme Networks alle esigenze di LAit possa essere apprezzata in tutti i contesti organizzativi particolarmente attenti sia all’affidabilità che al rapporto prezzo/prestazioni delle soluzioni IT”.

25 Ottobre 2010