Per Facebook prove di Borsa Ipo a Londra per l'azionista russo

FINANZA

A Londra il debutto di Mail.ru, colosso del web di Mosca che conta una quota di minoranza nel capitale del social network americano. Che vuole accelerare lo sbarco a Wall Street

di Paolo Anastasio
Prove russe di Ipo per Facebook, che sta alla finestra per verificare il gradimento del mercato del prossimo sbarco sulla Borsa di Londra, che riguarda Mail.ru. Il big russo di internet è azionista di minoranza del social network più famoso del web.

Mail.ru, colosso del web e dei social network di Mosca, conta un pacchetto del 2,38% in Facebook, e sbarcherà a novembre sulla piazza londinese, collocando sul mercato il 16% del capitale. L'esito positivo del collocamento potrebbe accelerare lo sbarco di Facebook a Wall Street.

Mail.ru, guidato dal magnate russo Juriy Milner - la cui partecipazione in Facebook avrebbe raggiunto nel tempo una quota del 10% - spera di rastrellare sul mercato 876 milioni di dollari. La fascia di prezzo per lo sbarco a Londra è fissata in una forbice fra 23,70 e 27,70 dollari per azione. La valutazione della società oscilla fra 4,86 e 5,71 miliardi di dollari. Un po' sovrastimata, secondo gli analisti. Ma non per Milner, che in futuro spera di acquisire una quota in Twitter.

26 Ottobre 2010