Risultati record per Microsoft, gli utili volano al 51%

TRIMESTRALE

Profitti a quota 5,4 miliardi nel primo trimestre. Battute le previsioni con ricavi in crescita del 25%. Trainano Windows 7 e le suite Entertainment e Office. Il business dei pc inattaccato dall'onda iPad

di F.M.
Utili e fatturato in crescita per il primo trimestre di Microsoft. Battendo le attese degli analisti la società di Redmond ha chiuso con ricavi a 16,2 miliardi di dollari, in aumento del 25% rispetto ai 12,92 registrati lo stesso periodo dello scorso anno, e utili a 62 centesimo per azione (gli analisti avevano stimato 55), contro i 40 cent di un anno fa. Complessivamente la società ha fatto profitti  per 5,4 miliardi (+51%).

A trainare i risultati Windows 7, insieme alla divisione Business, in cui rientrano le suite Office, Server ed Enternaiment.
Nel dettaglio la divisione Windows & Windows Live Division è cresciuta del 66,15%, i Server and Tools dell’11,52%. La Business Division ha registrato aumenti del 13,56 e l’Entertainmeto di oltre il 27%.

Viene scongiurato in questo modo il timore dell'effetto iPad sulle vendite di pc:  inattaccati i numeri dei computer di fascia bassa, ha detto il Cfo Peter Klein.

“Questo è stato un trimestre eccezionale, che unisce una solida crescita dell’impresa e continua forte domanda dei consumatori per Office 2010, Windows 7, e Xbox 360 console e giochi - ha dichiarato Peter Klein, Chief financial officer di Microsoft -. La nostra capacità di aumentare i ricavi, pur continuando a controllare i costi ci ha permesso di consegnare un altro quarto di espansione dei margini anno su anno”.

29 Ottobre 2010