I pc "a manovella" di Negroponte alla conquista degli Amish

ONE LAPTOP PER CHILD

Dopo i Paesi in via di sviluppo One Laptop per Child punta a diffondere i suoi computer nella comunità religiosa refrattaria a ogni moderna tecnologia

di F.M.
Dai bambini in difficoltà dei Paesi in via di sviluppo agli Amish. È la curiosa parabola del “computer a manovella” creato dall’organizzazione non profit One Laptop per Child di Nicholas Negrponte. Il pc capace di funzionare senza corrente elettrica si accinge dunque a conquistare i membri della comunità Amish, refrattari a ogni forma di moderna tecnologia.

“La macchina, non dotata di modem, di connessione telefonica o internet, di programmi esterni, di schede audio e video e di giochi – scrive la rivista The Atlantic – potrebbe convincere gli Amish che per motivi religiosi non usano né auto né elettricità”. Oltre agli Amish il progetto coinvolge anche le comunità di eschimesi residenti in Canada.

02 Novembre 2010