B!mobile per editori e inserzionisti

BUONGIORNO

Buongiorno, multinazionale italiana specializzata nel settore del mobile entertainment, annuncia il lancio di B!mobile, il nuovo AdNetwork (advertising network) che consentirà alle agenzie di lavorare efficacemente sia con gli editori, che desiderano monetizzare il proprio traffico mobile internet o quello relativo alle applicazioni per iPhone, sia direttamente con gli inserzionisti che vogliono investire in efficienti campagne di comunicazione mobile.

Grazie all’utilizzo di una piattaforma tecnologica di ultima generazione B!mobile è in grado di implementare campagne pubblicitarie focalizzate con precisione sul target digitale di riferimento, segmentato per operatore telefonico, sistema operativo e tipologia di cellulare.

B!mobile è accessibile via Internet o smartphone all'indirizzo http://www.bmobile.com/. La piattaforma è semplice e immediata, con accesso indipendente per ciascun inserzionista. Un pannello di controllo permette di monitorare le performance della campagna sotto ogni profilo – impression, click, Ctr per banner, geografia, telco, modello di telefono e conversione qualificando il click e affinando il target. La piattaforma, inoltre, consente di scegliere tra campagne basate su Cpc (cost per click) o Cpm (cost per 1000 impressions).

Estendendo il proprio AdNetwork per raccogliere le adesioni di editori di tutto il mondo, B!mobile si focalizzerà in particolar modo su Europa, Russia, Sud Africa e America Latina con l’obiettivo di raggiungere, entro la fine dell'anno, 1,5 miliardi di impression complessive.

La guida della nuova B!mobile Adnetwork Business Unit è stata affidata a Lara Gagliardi: un incarico internazionale a cui è approdata dopo aver guidato con successo la divisione B2c nelle aree del Mediterraneo e dell’America Latina per Buongiorno, promuovendo il brand BlinkoGold e sviluppando specifiche competenze nell'area del performance advertising.

“I marketer che vogliono catturare l'attenzione dei consumatori, guardano con crescente interesse il mobile advertising - commenta Lara Gagliardi -. Con B!mobile, soluzione nata in Italia, pensiamo di aggiungere un approccio educativo alle proposte già esistenti nel mondo performance. Una prima iniziativa è la newsletter ‘The Daily app’ che giornalmente recensisce un’app facilitando la scoperta di questo mondo infinito”.

B!mobile è perfettamente attrezzata per sfruttare a fondo un'opportunità che secondo eMarketer raggiungerà un valore di 1,1 miliardi di dollari entro il 2012.

03 Novembre 2010