A Cagliari battezzata "Eos"

COMDATA

Comdata, partner industriale per la Business Transformation e la gestione operativa dei processi di business, attiva nel mondo dell’outsourcing di servizi di Help Desk, Back Office, Gestione Documentale, Contact Center e servizi IT altamente specializzati, ha inaugurato stamattina a Cagliari la sede legale e operativa di Comdata Eos, la nuova azienda del Gruppo specializzata nei servizi di customer care.

Alla presenza di alti esponenti delle istituzioni locali tra cui Ugo Cappellacci, Presidente della Regione Autonoma della Sardegna; di Gianfilippo Mancini, Direttore Enel Divisione Mercato, di una rappresentanza dei vertici di Telecom Italia e del top management del Gruppo Comdata, Comdata Eos ha ufficializzato l’avvio delle sue attività sul territorio cagliaritano.

La newco con sede legale e operativa a Cagliari è dotata di circa 400 postazioni di lavoro e impiega oggi 400 risorse, con un piano di ampliare l’organico fino a 600 persone. Il Gruppo Comdata, già presente sull’isola con una sede ad Olbia, dove lavorano circa 400 persone, prevede, con l’apertura di questo nuovo centro, di raggiungere in breve tempo la soglia occupazionale delle 1000 persone. Con la nuova Comdata Eos, dunque, il Gruppo rafforza la propria presenza nella regione Sardegna, diventando così un’importante realtà e un simbolo di sviluppo industriale e tecnologico a livello non solo regionale ma anche nazionale.

Comdata Eos è nata per diventare un centro operativo di eccellenza specializzato nel customer care e nella gestione di attività complesse ed evolute, quali l’assistenza tecnica nel mercato delle Telecomunicazioni e assistenza commerciale nel settore dell’Energy. Grazie alla competenze delle risorse, alle moderne infrastrutture e alle soluzioni tecnologiche più innovative che consentono il monitoraggio di tutti i processi e il controllo delle attività in tempo reale, il nuovo centro operativo è già in grado di realizzare in maniera efficiente ed esaustiva l’erogazione dei propri servizi.

“L’apertura di Comdata Eos è una nuova importante sfida per il Gruppo Comdata e si colloca in un momento di sviluppo per la nostra realtà aziendale”– ha dichiarato Massimo Canturi, Direttore Generale di Comdata – “ Questo nuovo centro operativo consolida il percorso di crescita intrapreso e punta ad ottenere ottimi risultati sul mercato. Nei prossimi mesi lavoreremo per raggiungere nuovi importanti obiettivi per migliorare ulteriormente le nostre performance di business e ottimizzare gli standard produttivi, la qualità e la redditività.”
“L’inaugurazione di oggi – ha dichiarato il presidente Cappellacci - è il traguardo di un percorso virtuoso, portato avanti grazie alla serietà degli interlocutori, alla collaborazione e alla tenacia dei lavoratori, che hanno dato prova della loro grande professionalità. Tutti questi fattori permettono di avviare un progetto di medio-lungo periodo” .

Piena soddisfazione anche da parte dell’assessore regionale del Lavoro, Franco Manca: “La pronta operatività della Comdata Eos è il risultato di un progetto che, pianificato dalla Regione, è nato dalla necessità di salvaguardare i posti di lavoro sfumati insieme alla crisi aziendale che, la scorsa estate, ha investito e travolto la Vol2. La risoluzione dell’emergenza, avvenuta in tempi strettissimi, è segno della volontà di questo assessorato, a pochi giorni dalla firma dell’Accordo quadro su mobilità e cassa integrazione, di mettere in atto, accanto all’uso degli ammortizzatori sociali, politiche attive del lavoro, linea guida del nostro operato”.

20 Gennaio 2011