Via al progetto e-mobility con Enel e Smart

SIEMENS ITALIA

Siemens Italia è il partner tecnologico di Enel per la realizzazione del sistema di connessione alla rete delle Smart elettriche nell'ambito del progetto e-mobility Italy di Enel e Smart.

Lo ha annunciato la filiale italiana del gruppo tedesco nel corso del Siemens e-mobility day nel quale è stata anche consegnata una Smart elettrica all'Ad di Siemens Italia, Federico Golla. "In fatto di mobilità elettrica in Italia abbiamo un vantaggio importante, che deriva dalla forte spinta sull'innovazione delle utilities e di aziende come la nsotra che stanno investendo risorse preziose. La collaborazione tra industria e utilities è ormai una realtà", ha detto Golla. Il settore Energy di Siemens Italia userà la Smart elettrica per continuare l'attività di sviluppo del software oltre che come auto di reparto per gli spostamenti fuori sede. Siemens Italia ha realizzato assieme a Enel la soluzione che gestisce l'infrastruttura di connessione alla rete delle Smart elettriche, i contratti e i servizi e il controllo della rete. Nell'ambito del progetto e-mobility Italy Enel è responsabile dello sviluppo, implementazione e funzionamento dell'infrastruttura, costituita da oltre 400 unita' di ricarica dedicate, del sistema centrale fornito da Siemens.

Daimler, costruttore di Smart, si fa carico della manutenzione di oltre 100 veicoli elettrici per clienti residenti a Roma, Pisa e Milano. I veicoli in circolazione in Italia sono circa 36 milioni. Al 2020 si stima un numero di auto elettriche tra 1 e 4 milioni, pari al 10% del parco installato. "Da un punto di vista tecnologico siamo pronti - ha aggiunto Golla - se a questo si aggiungerà la definizione di alcuni aspetti normativi, come la regolamentazione della tariffe, nulla impedisce che nel nostro Paese ci possa essere una diffusione massiccia delle auto elettriche. Siemens è in prima linea".

25 Gennaio 2011