Facebook vola sul mercato grigio

SOCIAL NETWORK

Il titolo scambiato sulle piattaforme secondarie raggiunge la quotazione implicita di 76 miliardi di dollari e punta dritto verso una maxi valutazione di 125 miliardi

di P.A.
Sul grey market, il mercato non ufficiale dove si fanno le pre-contrattazioni di azioni di società in procinto di di essere quotate, Facebook ieri scambiava a livelli che scontavano una capitalizzazione di 76 miliardi di dollari.

E' quanto si legge sul Sole 24 Ore, secondo cui la Facebook-mania, il sito internet più cliccato al mondo e valutato da Goldman Sachs la stratosferica cifra di 50 miliardi di dollari in vista di una possibile quotazione, e che ora potrebbe sfondare addirittura i 100 miliardi, non accenna a diminuire e assomiglia all’insana euforia dotcom della new economy che fu la prima ondata di internet.

Dieci anni dopo, prosegue il quotidiano, arriva la seconda ondata, stavolta guidata dal fenomeno mondiale dei social network, che alcuni valutano 125 miliardi, numeri stratosferici che ricordano la “sbronza da new economy. E tutti sanno come è andata a finire”.

26 Gennaio 2011