Aggiornamenti per i Service Pack

MICROSOFT

Microsoft ha annunciato che a partire dal prossimo 22 febbraio saranno disponibili le versioni Release to Manufacturing (RTM) della Service Pack 1 di Windows 7 e la Service Pack 1 di Windows Server 2008 R2. Solo per i clienti Volume Licensing e gli abbonamenti MSDN lo stesso aggiornamento sarà distribuito con una settimana di anticipo, il 16 febbraio. Gli aggiornamenti saranno scaricabili attraverso Windows Update il Download Center di Microsoft.
Il Service Pack 1 di Windows 7 consente di apportare costanti migliorie al sistema operativo installato sul PC, introducendo minori novità che includono alcuni aggiornamenti già rilasciati in precedenza attraverso Windows Update, così come ulteriori perfezionamenti apportati alla piattaforma Windows 7 in base ai feedback di clienti e partner.

Il pacchetto di aggiornamento di Windows Server 2008 R2 aggiunge invece due novità importanti che consentiranno agli utenti di trarre vantaggio dal miglioramento del server e dalla virtualizzazione del desktop, segnando un ulteriore passo in ottica cloud computing:

- Remote FX, una piattaforma che consente in scenari VDI – Virtual Desktop Infrastructure basati su Hyper-V di sfruttare le GPU fisiche dei server per ricreare nelle sessioni Remote Desktop dei Client l'esperienza d'uso che si ha sui PC con l'accelerazione grafica, compreso il supporto 3D e Windows Aero;
- Dynamic Memory, una nuova funzionalità di Hyper-V che permette alle aziende di aumentare la densità delle macchine virtuali nei server, sfruttando le risorse già esistenti senza rinunciare a performance o scalabilità.

Il rilascio della SP1 per Windows Server 2008 R2 conferma l’impegno di Microsoft nell’aiutare i clienti a rendere i loro sistemi IT sempre più facili da gestire e flessibili, fornendo loro un set completo di di tecnologie di virtualizzazione che spaziano dal desktop al data center.

10 Febbraio 2011