Banche e innovazione: l'Abi lancia il premio nazionale

INIZIATIVE

Tre le categorie in concorso dedicate al riconoscimento del lavoro svolto negli ultimi due anni dagli istituti di credito che fanno capo all'Associazione. Riflettori puntati sull'uso dell'Ict per migliorare la gestione operativa e i servizi ai clienti

di Alessandro Castiglia
L'Abi spinge sull'innovazione. E lancia un premio ad hoc per riconoscere il lavoro svolto negli ultimi due anni dalle banche associate che si sono date da fare per migliorare i servizi e l'interazione con i clienti e che hanno innovato i processi gestionali.

Tre le categorie della competizione: “Innovazione per la collettività: La banca di oggi per il mondo di domani” dedicata ad i servizi che hanno portato benefici all’intera comunità, come le iniziative ecologiche e attente all’ambiente o quelle umanitarie e solidali;  "Innovazione per i clienti: La banca su misura”, dedicata ai progetti innovativi che hanno sviluppato nuove modalità di relazione con i clienti per esempio attraverso interfacce fisiche e virtuali o nuovi strumenti e servizi offerti sui diversi canali;  “Innovazione per le imprese: La banca per valorizzare il territorio”, riservata ai servizi innovativi utili a consolidare nuove modalità di relazione con le imprese locali e a comprenderne specificità ed eccellenze valorizzandone le potenzialità di crescita e sviluppo.

Le domande di ammissione vanno presentate entro e non oltre il 4 marzo 2011 (informazioni su www.abi.it e www.abilab.it). I progetti “in gara” saranno vagliati da un Comitato Tecnico Scientifico di esperti e da una Giuria di rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale ed accademico, che sceglierà il vincitore per ciascuna delle tre categorie. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Milano il 24 e 25 marzo prossimo nel corso del Forum Abi Lab.

10 Febbraio 2011